Garmin offre dispositivi portatili per tutti gli appassionati di motociclismo: la serie zūmo.

Robusti e solidi, prevedono display touchscreen perfettamente utilizzabile con i guanti.

Innovative le funzioni di guida assistita, per cui al pilota vengono segnalate situazioni a cui prestare particolare attenzione come l’approssimarsi di curve strette, edifici scolastici, variazioni al limite di velocità ecc, per garantire un viaggio ancora più sicuro e al riparo da brutte sorprese. Con zūmo, grazie alla funzione Garmin Percorsi Avventurosi, l’utente può individuare strade panoramiche o tragitti ricchi di curve e di pendii, in modo da avere un’alternativa più divertente alla guida sulla rete stradale ordinaria.

Garmin propone a tutti gli appassionati di motori a due ruote una serie composta da 3 modelli. Stiamo parlando dei dispositivi GPS zūmo 595LM, zūmo 395LM e zūmo 345LM che seguiranno i centauri in ogni loro viaggio, accompagnandoli e rendendo la loro guida più divertente e, soprattutto, più sicura.

Caratterizzati da una struttura solida e robusta, gli zūmo sono dotati di display touchscreen ad alta risoluzione, perfettamente utilizzabile anche indossando i guanti più pesanti. I modelli 345 e 395 prevedono uno schermo da 4.3” pollici touchscreen retroilluminato, mentre il modello 595 dispone di schermo da 5” pollici multitouch orientabile. Sono naturalmente impermeabili e possono essere utilizzati in ogni condizione meteo.

Resistenti a schizzi di carburante e raggi UV, sono destinati a durare nel tempo.

Gli zūmo sono caratterizzati dall’innovativa funzione Garmin Percorsi Avventurosi tramite la quale l’utente potrà individuare strade panoramiche o tragitti ricchi di curve e di pendii, in modo da avere un’alternativa più divertente alla guida sulle tradizionali arterie cittadine o autostradali, più trafficate e sicuramente più monotone.

Tutti i dispositivi inoltre prevedono un lettore MP3 integrato e permettono di poter accedere, tramite Bluetooth, direttamente alla playlist contenuta sui propri iPod/iPhone. Il solo modello 595 inoltre, prevede possibilità di gestire ed ascoltare la musica da Spotify, sempre attraverso l’auricolare o l’interfono del casco (venduti separatamente).

Per Garmin la sicurezza è un fattore davvero importante, per questo ha introdotto anche nei dispositivi della rinnovata serie zūmo le funzioni di Drive Alerts che renderanno la guida ancora più consapevole. Non solo semplici navigatori, ma veri e propri copiloti che accompagneranno il motociclista per tutto il viaggio assistendolo e avvisandolo dell’approssimarsi di quelle situazioni che richiedono massima attenzione. Attraverso chiari messaggi sul display sarà possibile avere indicazioni in prossimità di curve particolarmente strette, passaggi a livello, edifici scolastici, strade soggette ad attraversamento animali e postazioni autovelox. Saranno inoltre segnalate eventuali variazioni al limite di velocità, affinché sia possibile adeguare il proprio comportamento con il corretto anticipo. Importante la segnalazione di permanenza eccessiva alla guida, attraverso la quale viene consigliata (ogni due ore) una sosta e i luoghi più opportuni per effettuarla. Avvisi e informazioni di navigazione saranno comunicati anche dalla voce guida attraverso auricolare e interfono del casco. Associando, sempre tramite Bluetooth, i dispositivi al proprio smartphone sarà possibile gestire chiamate vocali in entrata e in uscita.

Il solo modello 595 permette la gestione di Smart Notification permettendo la visualizzazione di e-mail, messaggi di testo, notifiche dai social network e interagire con migliaia di app compatibili. Attraverso Smartphone Link ad esempio sarà possibile avere una serie aggiuntiva di servizi live e di informazioni utili aggiornate in tempo reale su condizioni meteo, stato del traffico e molto altro. La funzione LiveTrack invece consentirà ai motociclisti di condividere il proprio viaggio in diretta con amici e familiari, in modo che possano seguire la loro posizione.

Il modello 395 si differenzia dal 345 per la cartografia Europa 46 paesi precaricata e per la presenza nella confezione della staffa da auto e del cavo alimentazione accendisigari che ti permettono di spostare facilmente il dispositivo per utilizzarlo anche in auto. Inoltre è prevista anche la Travel Edition, disponibile in vendita solo durante EICMA, che permette di integrare allo zūmo 395 le mappe stradali di ulteriori 47 paesi del mondo scaricabili gratuitamente, per un totale di 93 paesi.

La serie zūmo prevede mappe 3D con layout personalizzabile e aggiornamenti a vita, per avere indicazioni sempre precise senza dover sottoscrivere ulteriori abbonamenti. Disponibili migliaia di POI (punti di interesse) per i motociclisti, quali centri assistenza e ricambistica, concessionari, rivenditori eccetera. A tutto ciò si aggiungono le numerose funzionalità ereditate dai precedenti modelli: Dynamic Fuel Stop, che indica la distanza percorribile con il carburante

presente nel proprio serbatoio; Service History Log, che indica la cronologia degli interventi di

manutenzione della moto (chilometraggi, tagliandi, filtri, olio, candele...); Roundtrip Routing, che permette la pianificazione e la scelta di un viaggio in base al tempo a disposizione, piuttosto che alla distanza che si vuol percorrere. Da non dimenticare Real Directions, esclusiva di Garmin, che fornisce al conducente indicazioni di guida utilizzando punti di riferimento reali e facilmente individuabili lungo la strada, come ad esempio benzinai, semafori e monumenti. Infine, se abbinati ai sensori TPMS (venduti separatamente), sarà possibile avere sotto controllo anche la pressione degli pneumatici. La serie zūmo è infine interfacciabile con le action camera Garmin Virb.

I nuovi navigatori Garmin zūmo sono disponibili nei migliori punti vendita ad un prezzo consigliato al pubblico di:

399,99 – zūmo 345LM

499,99 Euro - zūmo 395LM

699,99 Euro – zūmo 595LM

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultimi Articoli Gare