Gli indicatori di direzione originali sono quelli grossi e squadrati degli anni 80,

già sostituiti con altri tipo carbon look (che mi andavano anche bene), però un indicatore era rotto ed a tal punto ne ho comprati 4 nuovi, trovati su E-Bay al prezzo di 10 Euro spedizione compresa.

Sono a led e di un bel colore blu che richiama i convogliatori d’aria e gli altri componenti blu della moto. Sono tutti in plastica, niente ergal lavorato cnc, ma funzionano e si montato con facilità agli stessi connettori dell’Aprilia.

Qui occorre fare una precisazione: l’Aprilia adotta vecchi connettori piatti, i nuovi sono solitamente rotondi, ma si adattano con facilità ai vecchi connettori. In alternativa, si possono anche sostituire tutti i vecchi connettori, ma ho reputato la cosa superflua. Ho proceduto a nastrare con nastro isolante per elettricisti tutte le congiunzioni e legato il filo in eccesso con delle fascette.

Non sono il top degli indicatori di direzione after market, ma per quello che costano vanno benissimo e trovo assurdo spendere di più su di una moto usata per fare Enduro.

Con un’ora di lavoro li ho montati tutti e quattro.

Nel prossimo articolo vedremo il montaggio della mascherina porta faro.


 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultimi Articoli Gare