La nuova BMW R 1200 GS: ulteriore aumento dell’eccellenza su tutti i terreni.

Da oltre 35 anni, “BMW GS” è sinonimo di piacere universale di guida motociclistica: “GS descrive la combinazione ideale di utilizzo come moto da turismo e per i viaggi più lunghi, di guida dinamica e uscite fuoristrada. Questo vale in particolare per le motociclette BMW GS equipaggiate con motore Boxer. Anche nei casi più estremi, esse sono l’accompagnatore perfetto per scoprire gli angoli più remoti del mondo.”

Il concetto unico della R 1200 GS, dal carattere autentico e il propulsore potente ed elastico, affascina numerosi fan del motociclismo di tutto il mondo.

Non è un caso che questa motocicletta domini il proprio segmento di mercato da molti anni e sia il best-seller della gamma di BMW Motorrad. Lanciando la nuova R 1200 GS, BMW Motorrad amplia il portafoglio GS non solo attraverso numerose ottimizzazioni di prodotto, ma anche allargando nuovamente le caratteristiche del veicolo. Per la prima volta una BMW GS può essere configurata tenendo conto del campo di utilizzo preferito del suo guidatore, selezionando uno dei due pacchetti di stile, Rallye o Exclusive, e dando così la preferenza a un orientamento più enduro oppure più esclusivo.

Nella sua qualità di enduro da viaggio più popolare del mondo, la R 1200 GS si presenta con ottimizzazioni in numerosi campi. La sua configurazione più versatile inaugura una gamma di dinamismo e comfort finora mai offerta, fino all’idoneità alla guida fuoristrada. Questo è il risultato di una serie d’interventi mirati di ottimizzazione, di numerose innovazioni e, ovviamente, anche di una gamma di optional e di accessori originali fortemente ampliata.

Propulsore Boxer con catalizzatore nuovo e dati aggiornati secondo le disposizioni della norma Euro 4.

La nuova R 1200 GS è sempre equipaggiata con il Boxer a raffreddamento aria/liquido dalla potenza di 92 kW (125 CV) a 7 750 g/min e la coppia massima di 125 Nm a 6 500 g/min, ma in conseguenza alle nuove norme Euro 4 è stata dotata di un catalizzatore modificato e di dati aggiornati di gestione motore. Nel model year 2017 era stato già montato un dispositivo antistrappo sull’albero di uscita del cambio ed erano stati rivisitati il comando dei cilindri di attuazione e gli alberi del cambio.

Optional: Modalità di guida Pro con Dynamic Traction Control DTC e nuovo Hill Start Control.

Per consentire un adattamento personalizzato alle preferenze del guidatore, in combinazione con il Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control), per ottimizzare la trazione la nuova R 1200 GS offre di serie le due modalità di guida “Rain” e “Road”. La nuova R 1200 GS può essere ordinata adesso con l’optional ex fabbrica “Modalità di guida Pro” che comprende le modalità di guida supplementari “Dynamic” e “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro” nonché il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) che permette di accelerare in modo più efficiente e sicuro, soprattutto in posizione inclinata.

Inoltre, le due modalità di guida “Dynamic Pro” ed “Enduro Pro”, attivabili inserendo la presa di codifica, offrono varie possibilità di personalizzare il carattere della moto. Ulteriori componenti della “Modalità di guida Pro” sono il nuovo sistema di assistenza in partenza Hill Start Control per facilitare la partenza in salita, ABS Pro per aumentare la sicurezza in frenata, anche in posizione inclinata, e la luce dinamica dei freni che migliora la visibilità della motocicletta per i veicoli che seguono quando frena.

Regolazione elettronica delle sospensioni Dynamic ESA “Next Generation” con compensazione automatica dell’assetto.

Grazie alla regolazione elettronica delle sospensioni BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation” (Electronic Suspension Adjustment), disponibile come optional, sono state raggiunte delle dimensioni nuove a livello di sicurezza di guida, di performance e di comfort: infatti, l’ammortizzazione viene adattata automaticamente alle condizioni momentanee, in dipendenza dello stato e delle manovre di guida; inoltre, in tutti gli stati di carico ha luogo la compensazione automatica dell’assetto.

Ciclistica sportiva più rigida per gli entusiasti della guida fuoristrada come optional ex fabbrica con la R 1200 GS Rallye.

Grazie alla ciclistica sportiva selezionabile con la variante di equipaggiamento Rallye, offerta ex fabbrica, la nuova R 1200 GS è ulteriormente ottimizzabile per la guida impegnata fuoristrada. La maggiore rigidezza della molla, ammortizzatori più lunghi ed escursioni allungate aumentano nuovamente la performance off-road.

Nuovo linguaggio cromatico e formale in tre attraenti varianti.

Nonostante che anche nella nuova edizione siano stati conservati l‘architettura e il design fondamentali della R 1200 GS, un’ergonomia ottimizzata nella zona delle ginocchia provvede ad aiutare il pilota nella guida fuoristrada, mentre contrasti cromatici più decisi, vernici nuove e le due varianti di equipaggiamenti Rallye ed Exclusive esaltano i talenti della nuova R 1200 GS.

Una serie di dettagli sono stati modificati nel parafango anteriore e nel centro del coprimozzo della ruota anteriore; piccoli deflettori, cosiddetti winglets, perfezionano l’aerodinamica. Inoltre, sono state ridisegnate la mascherina del cornetto di aspirazione dell’aria e le coperture dei fianchetti del serbatoio. Il nuovo linguaggio formale si ritrova anche nei condotti dell’aria di

raffreddamento e nei coperchi del radiatore, offerti con la superficie galvanizzata oppure in acciaio inossidabile (Rallye ed Exclusive).

La variante Rallye accentua il carattere fuoristrada della nuova R 1200 GS. In combinazione con la catena cinematica nera, il colore lupinblau metallizzato, le decorazioni nei colori BMW Motorsport verniciate sui fianchetti del serbatoio e il telaio in cordobablau, la nuova GS di serie risulta essere la più sportiva di tutti i tempi.

La presenza della R 1200 GS Exclusive viene sottolineata dalle coperture dei fianchetti del serbatoio in monolith metallizzato con decorazioni protette da una vernice trasparente, il paraspruzzi della ruota anteriore e il coperchio centrale del serbatoio in iced chocolate metallizzato, nonché il telaio verniciato in achatgrau metallizzato opaco. Un contrasto raffinato lo formano la catena cinematica nera e le pinze freno verniciate colore oro.

Sintesi degli highlight della nuova BMW R 1200 GS:

Motore Boxer con catalizzatore nuovo e dati aggiornati alla norma Euro 4 e potenza immutata di 92 kW (125 CV) a 7 750 g/min.

Immagine nuova, esteticamente più robusta.

Linguaggio formale affilato e attraenti varianti cromatiche.

Ulteriori optional di ergonomia con altezze e varianti di sella supplementari.

Netto ampliamento della gamma di motorizzazioni, dalla variante di base alla nobile R 1200 GS Exclusive fino alla R 1200 GS Rallye, dedicata al guidatore off-road più impegnato.

Nuova variante R 1200 GS Rallye con ulteriore sostanza di prodotto:

sella Rallye, parabrezza sportivo, protezione del radiatore e del telaio, larghe pedane enduro e cerchi a raggi incrociati, nonché l’optional ciclistica sportiva e l’optional pneumatici tassellati.

Funzioni innovative di Dynamic ESA dell’ultima generazione: modalità di ammortizzazione automatica e compensazione automatica dell’assetto assicurano una nuova esperienza di guida.

Modalità di guida Pro con DTC, Hill Start Control e le nuove modalità personalizzabili Dynamic Pro ed Enduro Pro come optional ex fabbrica.

Accessori nuovi come staffa paracilindri, topcase per due caschi ed elementi protettivi per la guida fuoristrada, per esempio la protezione del radiatore e del telaio.

Tecnica e design

La nuova R 1200 GS: desiderio indomabile di Boxer e massima varietà di utilizzo.

Attualmente, la BMW R 1200 GS con motore raffreddato ad acqua è la GS con i più alti volumi di vendita. Dal suo lancio nel 2013 il multi-talento ha convinto circa 100 000 clienti. La nuova R 1200 GS riesce adesso ad aumentare nuovamente la versatilità di utilizzo tra dinamica sportiva, comfort nella guida di turismo e idoneità ai viaggi lunghi e l’utilizzo fuoristrada. La ricetta per la maggiore varietà offerta ex fabbrica è la gamma di optional BMW e di accessori originali BMW Motorrad nuovamente ampliata, messa a punto su misura per le esigenze del guidatore GS.

Motore Boxer rabbioso, dal carattere forte.

Anche nella sua nuova edizione la R 1200 GS si affida al Boxer a raffreddamento aria/liquido dal carattere forte e la cilindrata di 1 170 cm³, la potenza di 92 kW (125 CV) a 7 750 g/min e la coppia massima di 125 Nm a 6 500 g/min. Le caratteristiche principali del propulsore sono il sistema di raffreddamento di precisione, il passaggio verticale del liquido di raffreddamento attraverso il motore per un utilizzo efficiente della potenza e il cambio a sei rapporti integrato nel carter del motore con frizione in bagnod’olio. La trasmissione secondaria avviene sempre attraverso l’albero cardanico, montato al lato sinistro, e non richiede manutenzione.

In conseguenza alle nuove norme Euro 4 la nuova R 1200 GS è stata equipaggiata con un catalizzatore modificato e dati aggiornati della gestione motore. Il dispositivo antistrappo sull’albero di uscita del cambio, alberi delcambio rivisitati e il comando modificato dei cilindri di attuazione sono gli interventi principali a livello di trasmissione di potenza.

Due modalità di guida e ASC di serie, inoltre come optional “Modalità di guida Pro” con Dynamic Traction Control e numerose funzioni supplementari.

Per consentire un adattamento alle preferenze personali del pilota, la nuova R 1200 GS offre già di serie due modalità di guida. Un’elevata sicurezza di guida attraverso la migliore trazione possibile viene messa a disposizione dal Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control). Inoltre, le due modalità di guida “Rain” e “Road” permettono di adattare le caratteristiche di guida alla maggior parte dei fondi stradali. La nuova R 1200 GS può essere ordinata adesso con l’optional ex fabbrica “Modalità di guida Pro” che comprende le modalità di guida supplementari “Dynamic” e “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro” nonché il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control). DTC permette di accelerare in modo più efficiente e sicuro, soprattutto in posizione inclinata. Inoltre, le due modalità di guida “Dynamic Pro” ed “Enduro Pro”, attivabili inserendo la presa di codifica, offrono delle possibilità di personalizzazione per adattare il carattere della moto alle proprie esigenze, aumentando così il piacere di guida. Nella modalità “Road” il motore offre una risposta rapida; i sistemi di regolazione sono impostati in modo di raggiungere la performance ottimale su tutte le strade. L’ABS è tarato per la guida stradale e il DTC offre la trazione ottimale. Quando la moto è dotata anche di Dynamic ESA, l’ammortizzazione anteriore e posteriore viene regolata nella posizione normale. Nella modalità “Rain” la risposta del motore è più morbida e sia DTC che ABS considerano nel loro intervento di regolazione le caratteristiche del fondo stradale bagnato, dunque più scivoloso.

La modalità “Dynamic” permette di scoprire sulla strada il volto più sportivo della nuova BMW R1200 GS. La taratura del motore offre una risposta diretta, mentre l’intervento limitato del DTC permette al pilota più esperto di eseguire addirittura delle leggere derapate. ABS Pro è sempre tarato per la guida stradale. Quando è bordo l’optional Dynamic ESA una taratura più rigida permette di apprezzare tutto il potenziale della motocicletta. Nella modalità “Dynamic Pro” questa sfaccettatura sportiva della nuova R 1200 GS viene ulteriormente affilata, perché adesso il guidatore può selezionare e combinare liberamente le caratteristiche della risposta del motore e del DTC.

La modalità “Enduro” permette di godersi la R 1200 GS e le sue capacità nella guida fuoristrada. Questa modalità offre una risposta morbida del motore e un intervento di regolazione cauto del DTC che permette al pilota più esperto di scodare intenzionalmente e in modo controllato con la ruota posteriore. La caratteristica dell’ABS è impostata per un fondo morbido e pneumatici enduro stradali. La taratura di Dynamic ESA corrisponde a questo tipo di utilizzo. La modalità “Enduro Pro” offre al pilota enduro più esperto tutta la performance off-road della nuova R 1200 GS. In questa modalità di guida il guidatore può selezionare e combinare liberamente le caratteristiche della risposta del motore, la regolazione del DTC e dell’ABS. Questa modalità di guida prevede l’esercizio con pneumatici tassellati. Contemporaneamente, quando viene azionato il freno a pedale, la funzione posteriore dell’ABS è disattivata e l’optional Dynamic ESA ha una taratura speciale off-road. La selezione delle modalità di guida avviene attraverso un menu, premendo un pulsante.

Hill Start Control come componente di “Modalità di guida Pro” per dei comandi confortevoli e un controllo sicuro nella guida fuoristrada.

Un ulteriore componente dell’optional “Modalità di guida Pro” è il nuovo assistente in partenza Hill Start Control. Grazie all’intervento mirato del BMW Motorrad ABS semi-integrale, il sistema previene che la moto scivoli indietro quando si trova in salita, risparmiando al guidatore di usare permanentemente la leva del freno. Quando l’Hill Start Control viene attivato attraverso la leva del freno, nel sistema frenante della ruota posteriore viene formata una pressione sufficiente, misurata in base alla pendenza, per evitare lo scivolamento indietro della moto.

Modalità di guida Pro” con luce dinamica del freno e ABS Pro per aumentare la sicurezza nelle manovre di frenata.

Ulteriori componenti dell’optional “Modalità di guida Pro” sono le funzioni ABS Pro e la luce dinamica del freno. La luce dinamica del freno avverte in modo efficace i guidatori dei veicoli che seguono che la moto sta frenando. Quando il motociclista esegue una frenata forte o, addirittura, una frenata di emergenza, questa funzione supplementare della luce del freno, limitata attualmente allo spazio UE ed ECE, avvisa i veicoli che seguono in due fasi. La prima fase viene attivata quando decelera da velocità fino a 50 km/h. La luce del freno lampeggia ad intervalli di 5 Hz. Quando la moto sta per fermarsi (< 14 km/h) nella seconda fase viene attivato anche l’impianto di luce di hazard che resta attivo fino che il veicolo accelera nuovamente alla velocità minima di 20 km/h.

A differenza del tradizionale ABS, ABS Pro ha una funzionalità estesa ed offre maggiore sicurezza anche nelle frenate in curva, mettendo a disposizione la frenata supportata da ABS anche in posizione inclinata. ABS Pro evita il bloccaggio delle ruote anche quando il freno viene azionato rapidamente, riducendo così i cambiamenti improvvisi della forza di sterzo, soprattutto nelle frenate d’emergenza, e così il raddrizzamento indesiderato della moto. I vantaggi di ABS Pro per il guidatore sono la maggiore stabilità durante la guida e le fasi di frenata, accompagnata dalla migliore decelerazione possibile anche in curva.

Optional: BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation” per assicurare un setup ottimale della ciclistica in tutte le situazioni.

Ordinando le sospensioni a regolazione elettronica BMW Motorrad Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment) dell’ultima generazione, è possibile aumentare ulteriormente l’esperienza di guida dinamica, il comfort di guida e l’idoneità al turismo e così l’ampio campo di utilizzo della nuova R 1200 GS.

Dynamic ESA “Next Generation” inaugura dimensioni nuove a livello di sicurezza di guida, di performance e comfort, dato che l’ammortizzazione viene adattata automaticamente alle condizioni attuali in base allo stato e alle manovre di guida; inoltre, viene eseguita una compensazione dell’assetto. Dal punto di vista tecnico, i segnali della piattaforma inerziale e dei due sensori corsa anteriore e posteriore offrono un ampio campo di raccolta dati che permette così un adattamento preciso della motocicletta ai vari stati di guida.

Quando viene impostata la caratteristica di ammortizzazione “Road”, l’adattamento delle sospensioni è automatizzato nell’intero campo di guida e offre il massimo comfort e la migliore trazione su tutti i fondi stradali.

Nell’impostazione “Road”, Dynamic ESA “Next Generation” mette a disposizione la forza di ammortizzazione ottimale degli elementi di molleggio, con qualsiasi carico e in qualsiasi stato di guida.

Grazie alle informazioni trasmesse dalla piattaforma inerziale con riconoscimento della posizione inclinata, l’adattamento dell’ammortizzazione allo stato di guida momentaneo avviene con maggiore sensibilità e precisione.

Ulteriori parametri registrano anche i vari stati di guida come la fase di compressione, l’accelerazione e la decelerazione della nuova R 1200 GS che vengono inclusi nell’adattamento delle forze di ammortizzazione della sospensione posteriore e della sospensione Telelever della ruota anteriore.

Questo adattamento avviene in millesimi di secondo attraverso valvole di regolazione a controllo elettrico. Anche nella posizione inclinata vengono raggiunti così un ottimo comfort di molleggio e un comportamento di guida molto stabile.

Nelle modalità di guida “Rain”, “Road” e “Dynamic” il sistema Dynamic ESA “Next Generation” è preimpostato alla caratteristica di ammortizzazione “Road”. Premendo un pulsante, comodamente dal manubrio e anche durante la guida, nelle modalità di guida “Rain” e “Road” il guidatore può passare alla caratteristica di ammortizzazione “Dynamic” e così a una taratura più rigida di ammortizzazione. Nelle modalità di guida “Dynamic” e “Dynamic Pro” è preimpostata la variante di ammortizzazione più rigida, “Dynamic”. Invece per le modalità di guida “Enduro” ed “Enduro Pro” la regolazione degli ammortizzatori è tarata per la guida fuoristrada e per fondi sterrati con l’impostazione delle sospensioni “Enduro”.

Compensazione all’assetto e adattamento automatico allo stato di carico.

Nello sviluppo della ciclistica l’attenzione principale è stata dedicata al massimo comfort, accompagnato dalla stabilità ottimale. Il termine comfort comprende anche l’obiettivo di mantenere possibilmente stabile il corpo della motocicletta e di avere la massima trazione con gli pneumatici. Il carico e le risultanti variazioni della geometria hanno un impatto decisivo sul comportamento di guida della motocicletta.

Finora, Dynamic ESA offriva l’adattamento automatico delle sospensioni alla situazione di guida in dipendenza della modalità di guida, mentre lo stato di carico e così il cosiddetto assetto della motocicletta potevano essere regolati comodamente premendo il pulsante e selezionando “Solo”, “Solo con bagaglio” e “guidatore con passeggero”. Questo sistema di adattamento variava a tre livelli il precarico della molla dell’ammortizzatore posteriore.

Per avvicinarsi ancora di più alla ciclistica ottimale, Dynamic ESA “Next Generation” compie un grande passo in avanti. Analogamente alla modalità di ammortizzazione “Road”, l’adattamento automatico allo stato di carico avviene con la nuova funzione “Auto”. Il precarico della molla viene regolato per l’intero campo di applicazione in modo tale che, per esempio, l’abbassamento della moto risultante dal peso superiore del guidatore viene compensato da un aumento del precarico molla. Questo adattamento ha luogo dopo l’avviamento della motocicletta, non appena il sistema riconosce lo stato di carico.

L’escursione negativa posteriore e così l’assetto vengono ripristinati al livello ottimale. La conseguenza è una ciclistica dall’equilibrio eccellente che definisce dei parametri di orientamento nuovi a livello di comfort di guida, ditrazione e di dinamica di guida.

Mentre la funzione “Auto” provvede automaticamente, attraverso la funzione posizione normale, all’assetto ideale in tutti i principali stati di carico, offrendo così un comportamento di guida ottimale, il guidatore dispone con “Min” e “Max” di due ulteriori funzioni della nuova R 1200 GS, adatte a tutti i campi di utilizzo. “Min” riduce al minimo il precarico molla, così da offrire un abbassamento dell’altezza della sella. L’impostazione “Max” provvede al massimo livello di precarico della molla. Il guidatore trae profitto dal risultante assetto alto, soprattutto nelle uscite fuoristrada, dove è richiesta la massima luce da terra.

Ciclistica sportiva per la R 1200 GS Rallye come optional ex fabbrica.

La ciclistica sportiva disponibile a richiesta per la variante Rallye consente di ottimizzare ulteriormente la nuova R 1200 GS per la guida impegnata off-road. Il sensibile aumento della maneggevolezza e della trazione viene accompagnato da leggeri compromessi a livello di comfort e direzionalità stradale. Grazie alla maggiore flessibilità della molla, ad ammortizzatori più lunghi e conseguentemente a escursioni allungate della molla, aumenta sensibilmente la stabilità nella guida fuoristrada, un vantaggio che si percepisce soprattutto su fondi sterrati.

La ciclistica sportiva offre dei vantaggi a piloti off-road più esperti che sanno esattamente come tradurre le riserve di ammortizzazione in una performance superiore, senza superare né i limiti della motocicletta né i limiti personali.

Guidatori di statura alta e peso corporeo elevato apprezzeranno i vantaggi offerti dalle riserve, risultanti dalla taratura più rigida della molla, soprattutto nella guida fuoristrada. Questo optional, ordinabile solo in combinazione con Dynamic ESA “Next Generation”, include anche tutte le nuove funzioni di ammortizzazione automatica e di compensazione dell’assetto.

Grazie alle ottimizzazioni risultanti dalla nuova geometria della ciclistica, la GS è decisamente più agile anche nelle manovre più difficili sullo sterrato. Una maggiore altezza da terra (circa 20 mm) e la risultante altezza superiore della sella si rivolgono soprattutto al pilota enduro più esperto che configura la sua GS proprio per questo utilizzo. I guidatori più esperti sono capaci di guidare dinamicamente la loro enduro da viaggio anche sullo sterrato con pneumatici tassellati, sempre in base al peso del veicolo.

Contrasti accentuati, vernici nuove e le due varianti di equipaggiamenti Rallye ed Exclusive.

Anche nella nuova edizione, l’architettura fondamentale della R 1200 GS è rimasta immutata. Come d’abitudine, la marcata flyline parte dal becco anteriore della GS, si sviluppa lungo il serbatoio e la sella, per trovare la propria conclusione nella coda funzionale. La sezione della coda dal telaio posteriore verniciato nero trasmette un’aria di agilità e leggerezza, accentuando il carattere dinamico della moto.

Interventi di dettaglio sono stati eseguiti sul parafango anteriore e sulla sezione centrale del mozzo ruota anteriore; piccoli deflettori, cosiddetti winglets, provvedono all’ottimizzazione dell’aerodinamica. Inoltre, sono stati ridisegnati anche la mascherina del cornetto di aspirazione d’aria e i rivestimenti dei fianchetti del serbatoio. I condotti dell’aria di raffreddamento e i coperchi del radiatore sono eseguiti in un linguaggio formale nuovo, con una superficie galvanizzata oppure in acciaio inossidabile (Rallye ed Exclusive).

Già nella variante di base i due colori lightwhite pastello e blackstorm metallizzato provvedono al tocco stilistico finale della carrozzeria della nuova R 1200 GS. La nuova configurazione dei componenti della carena con la nuova lamiera del radiatore ne accentua la robustezza. Dei contrasti emozionanti vengono creati dall’abbinamento di fianchetti del serbatoio verniciati in magellangrau metallizzato opaco con la catena cinematica e il telaio principale in alluminio colore argento.

R 1200 GS Rallye: la GS più sportiva di tutti i tempi.

Nella variante Rallye la nuova R 1200 GS sottolinea il proprio carattere fuoristrada. La verniciatura in lupinblau metallizzato, le decorazioni verniciate sui fianchetti del serbatoio che ricordano i colori BMW Motorsport e, soprattutto, il telaio trattato con vernice in polvere nel colore cordobablau, abbinati alla catena cinematica nera e alle pinze freni colore oro, descrivono già a livello stilistico la GS di serie più sportiva di tutti i tempi.

Dal punto di vista funzionale, la nuova R 1200 GS Rallye sottolinea la propria posizione di variante GS più sportiva con una serie di sofisticati dettagli. A titolo esemplare siano ricordati la sella Rallye, disegnata in modo ergonomicamente ottimale per offrire la massima libertà di movimento e un ottimo comfort di seduta, anche per le uscite in due. Inoltre, il parabrezza sportivo tagliato basso provvede a una vista ottimale in avanti quando si percorre del terreno difficile, creando maggiore libertà di movimento nella guida in piedi.

Il radiatore viene protetto dai colpi dei sassi dalla mascherina in robusto acciaio inossidabile e dalla griglia protettiva. Larghe pedane enduro provvedono a una posizione stabile e una speciale protezione del telaio copre la ciclistica da eventuali graffi nella zona degli stivali.

La nuova R 1200 GS Rallye monta cerchi a raggi incrociati adatti all’utilizzo fuoristrada, ordinabili ex fabbrica in alternativa anche con pneumatici tassellati.

Un ulteriore optional disponibile ex fabbrica è la ciclistica sportiva, riservata al pilota off-road più impegnato. Quando la nuova R 1200 GS Rallye viene guidata nella sua forma più purista, dunque dopo avere smontato il portapacchi e le pedane del passeggero, queste zone possono essere decorate in modo raffinato con i coperchi dedicati.

R 1200 GS Exclusive: immagine nobile e particolarmente sofisticata.

Nella variante Exclusive la nuova R 1200 GS esalta la propria esclusività già attraverso la nobile verniciatura in iced chocolate metallizzato. Questa è la motocicletta speciale per i motociclisti che cercano un prodotto innovativo e tecnico particolarmente sofisticato.

L’immagine nobile ed esclusiva della R 1200 GS Exclusive viene sottolineata dai rivestimenti dei fianchetti del serbatoio, verniciati in monolith metallizzato, con tapes coperti da una vernice trasparente e dal telaio trattato con vernice in polvere colore achatgrau metallizzato opaco. Il contrasto viene creato dalla catena cinematica nera e dalle pinze freno colore oro. L’immagine esclusiva della nuova R 1200 GS Exclusive può essere ulteriormente impreziosita dalla gamma di optional BMW Motorrad e dagli accessori originali BMW Motorrad.

Programma di equipaggiamenti

Gli optional BMW Motorrad e gli accessori originali BMW Motorrad offrono numerose possibilità di personalizzazione.

Per la personalizzazione della R 1200 GS è a disposizione l’ampio programma di BMW Motorrad.

Gli optional vengono forniti direttamente ex fabbrica e sono integrati nel processo produttivo, mentre gli accessori originali BMW Motorrad possono essere montati dal concessionario BMW Motorrad oppure dal cliente stesso.

Questo permette di eseguire un retrofit del veicolo.

Optional per la R 1200 GS.

Il pacchetto Dynamic comprende DTC, proiettori LED, Hill Start

Control, Cambio elettro assistito Pro, Modalità di guida Pro, ABS Pro, indicatori di direzione LED.

Il pacchetto Comfort comprende impianto di scarico cromato, manopole riscaldate, RDC, paramani.

Il pacchetto Touring comprende Dynamic ESA, Keyless Ride, computer di bordo Pro, predisposizione navigatore, regolazione della velocità, supporto valigie.

Optional per la R 1200 GS ordinabili separatamente:

Modalità di guida Pro con luce dinamica dei freni, ABS-Pro, modalità di guida supplementari, DTC e Hill Start Control.

Dynamic ESA “Next Generation” (Electronic Suspension Adjustment).

Proiettori LED.

Keyless Ride.

Predisposizione navigatore.

Cambio elettro assistito Pro.

Impianto di scarico cromato.

Sella guidatore bassa (altezza della sella 820/ 840 mm, 800/ 820 mm con abbassamento).

Manopole riscaldate.

RDC.

Regolazione della velocità.

Paramani.

-Indicatori di direzione LED.

Impianto antifurto.

Pneumatici fuoristrada.

Supporto valigia destra / sinistra.

Cerchi a raggi incrociati (di serie nella R 1200 GS Rallye).

Adattamento della mappatura alla benzina normale (RON 91).

Optional R 1200 GS Rallye.

Pacchetto passeggero Rallye: sella di serie / parabrezza di serie, cavalletto.

Sella Rally particolarmente alta (altezza della sella 890 mm).

Sospensioni sportive.

Pneumatici tassellati.

Optional R 1200 GS versione di base e R 1200 GS Exclusive.

Sella comfort alta (altezza della sella 860/ 880 mm).

Sella comfort bassa (altezza della sella 830/ 850 mm).

Sella guidatore bassa (altezza della sella 820/ 840 mm).

Accessori originali BMW Motorrad.

Sicurezza.

Proiettore supplementare LED.

Impianto antifurto.

Programma di trasporto.

Valigia in alluminio.

Borse interne per valigia in alluminio.

Topcase in alluminio.

Borsa serbatoio impermeabile.

Softbag Sport, piccola.

Softbag Sport, grande.

Borsa posteriore Enduro.

Design.

Indicatori di direzione LED (non per USA/Canada).

Sound.

Terminale di scarico sportivo HP.

Ergonomia e comfort.

Parabrezza brunito.

Sella Rallye alta (altezza della sella 890 mm).

Sella Rallye bassa (altezza della sella 860 mm, di serie nella R 1200 GS Rallye).

Sella comfort alta. (altezza della sella 860/ 880 mm).

Sella comfort bassa. (altezza della sella 830/ 850 mm).

Leva a mano fresata HP.

Pedane enduro regolabili in altezza.

Protezione faro.

Staffa paramotore.

Coperchio testata cilindri.

Paraincastro enduro.

Protezione per il telaio.

Protezione per il radiatore.

Navigazione e comunicazione.

BMW Motorrad Navigator V.

Supporto navigatore, cavi e kit montaggio.

Custodia navigatore Function.

Manutenzione e tecnica.

Kit attrezzi di manutenzione.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultimi Articoli Gare