La nuova Ducati Multistrada 950 è la più piccola delle “multibike” della Casa di Borgo Panigale, progettata per regalare tutte le emozioni proprie della Multistrada, ma in un modo più accessibile e versatile. La Multistrada 950 è stata pensata per offrire prestazioni alla portata di tutti, sia a chi vuole affrontare lunghi viaggi, magari in coppia, sia a chi vuole una moto agile e divertente da usare tutti i giorni.

La Multistrada 950 coniuga alla perfezione il design e le doti ciclistiche caratteristiche della famiglia Multistrada. Grazie al peso ridotto rispetto alla Multistrada 1200 e a un’altezza sella di 840 mm vengono esaltate ancora di più le ottime prestazioni dinamiche delle sue “sorelle” di cilindrata superiore. La ruota anteriore in lega leggera da 19’’ garantisce comfort e divertimento su qualunque tipo di fondo stradale, che sia asfaltato o no. Le sospensioni con escursione da 170 mm e il forcellone bibraccio contribuiscono a mantenere un elevato comfort di guida e allo stesso tempo danno agilità alla Multistrada 950. Inoltre, il serbatoio da 20 litri permette di percorrere lunghe tratte senza fare rifornimento.

Il bicilindrico Testastretta 11° da 937 cm3 garantisce alla Multistrada 950 prestazioni da vera Ducati e alla portata di tutti. Questo motore è in grado di erogare 113 CV (83,1 kW) a 9.000 giri/minuto e una coppia massima di 9.8 kgm (96,2 Nm) a 7.750 giri/minuto e grazie ai quattro Riding Mode (Touring, Sport, Urban ed Enduro) permette alla Multistrada 950 di essere quattro moto in una.

Il bicilindrico Ducati Testastretta 11° da 937 cm3 ha intervalli di manutenzione ogni 15.000 Km o 12 mesi con controllo gioco valvole ogni 30.000 km: valori di assoluto riferimento per il settore.

La Multistrada 950 è una moto facile da guidare e sicura, grazie al Ducati Safety Pack che comprende l’ultima evoluzione dell’ABS Bosch 9.1 MP, regolabile su 3 livelli, e del Ducati Traction Control, regolabile su 8 livelli. Questi sistemi di sicurezza attiva hanno un grado di intervento differente a seconda del Riding Mode inserito e possono essere personalizzati dall’utente che può così settare la Multistrada 950 secondo le proprie esigenze e capacità di guida.

Ducati Multistrada 950

Colorazioni

1. Rosso Ducati con telaio Racing Grey e cerchi ruota grigio opaco

2. Star White Silk con telaio Racing Grey e cerchi ruota grigio opaco

Principali dotazioni

o Motore Testastretta 11° da 937 cm³ da 113 CV a 9.000 giri/minuto e 96,2 Nm a 7.750 giri/minuto

o Omologazione Euro 4

o Scarico con silenziatore singolo

o Telaio a traliccio in tubi d’acciaio con forcellone bibraccio fuso in alluminio

o Altezza sella 840 mm

o Plexiglas regolabile in altezza

o Capacità serbatoio 20 litri

o Cerchi a 6 razze ad Y con pneumatici Pirelli Scorpion Trail II nelle misure 120/70 ZR19 all'anteriore e 170/60 x ZR17 al posteriore

o Forcella Kayaba completamente regolabile da 48 mm di diametro, escursione 170 mm

o Ammortizzatore Sachs completamente regolabile, che consente una escursione della ruota posteriore di 170 mm

o 4 Riding Mode (Sport, Touring, Urban, Enduro)

o Ducati Safety Pack (ABS 3 livelli, DTC 8 livelli)

o Strumentazione LCD

Pacchetti di personalizzazione

Touring Pack: valigie laterali e cavalletto centrale.

Sport Pack: scarico omologato Ducati Performance by Termignoni (rispetta i requisiti omologativi dei paesi UE), tappi telaio in alluminio ricavati dal pieno, tappo serbatoio pompa freno anteriore in alluminio ricavato dal pieno.

Urban Pack: top case, borsa da serbatoio con tank lock e USB hub per ricarica apparecchiature elettroniche.

Enduro Pack: faretti supplementari a LED, componenti Ducati Performance by Touratech: barre di protezione motore, protezione in alluminio per il radiatore dell’acqua, paracoppa in alluminio, base cavalletto laterale ampliata e pedane pilota da fuoristrada

Design

Quando il Ducati Design Center ha iniziato a lavorare alla Multistrada 950 aveva l’obiettivo di disegnare una moto compatta, visivamente leggera ma soprattutto una vera Multistrada. Per questo motivo si è ispirato alle due ammiraglie Ducati.

La Multistrada 950 mixa alla perfezione il design della Multistrada 1200 e della Multistrada 1200 Enduro, prendendo di entrambe i particolari più “leggeri”. Il frontale, caratterizzato dal faro anteriore, il becco, il plexiglas regolabile, le due ali laterali e il serbatoio derivano da quelli della Multistrada 1200. Le selle di pilota, caratterizzata da un cavallo particolarmente stretto, quella del passeggero, il maniglione posteriore, il design dello scarico, del forcellone e le misure delle ruote, invece, sono ispirate da quelli della Multistrada 1200 Enduro. Questo mix ha permesso di realizzare una moto dalle forme tipiche della Multistrada ma allo stesso tempo compatta, non solo visivamente.

Inoltre il colore della carrozzeria che termina con la sella, le numerose parti verniciate in nero come il paramotore, il silenziatore e il forcellone donano, infine, ancora più leggerezza alla Multistrada 950. Anche il design delle ruote in lega è stato oggetto di studio, con l’obiettivo di far sembrare le sottili razze le più simili possibile a dei raggi.

Il faro anteriore, dal design aggressivo e tecnologico, e il faro posteriore a LED sono segni distintivi della Multistrada 950. Particolari come il telaio, dal design all’insegna della massima efficienza in termini di peso e performance, il telaietto posteriore, in alluminio con supporto borse integrato, e i nuovi blocchetti elettrici, ergonomici e funzionali sono solo alcune delle peculiarità che confermano la grande attenzione di Ducati rivolta ai dettagli.

La Multistrada 950 è disponibile in due colorazioni: il classico Rosso Ducati e l’elegante Star White Silk. Entrambe le colorazioni hanno telaio e ruote di colore grigio opaco.

Ergonomia

Avendo tra le sue peculiarità quella di poter fare del turismo a largo raggio, la Multistrada 950 è stata disegnata al fine di garantire un alto livello di comfort anche con moto a pieno carico. È stato definito un “triangolo” di ergonomia, sia per il pilota che per il passeggero tale da garantire comfort, abitabilità e controllo in ogni situazione.

La moto è spaziosa e può ospitare agevolmente due persone con il top case e le valigie laterali montate. L'interasse da 1.594 mm garantisce un ottimo centraggio del carico rappresentato sia dal pilota che dalle valigie laterali, se montate, con benefici per le prestazioni dinamiche del veicolo. Le pedane sono rivestite con un inserto in gomma per isolare dalle vibrazioni.

La sella della Multistrada 950 è alta da terra 840 mm (disponibili come accessori Ducati Performance una sella bassa da 820 mm e una sella alta da 860 mm) che e con il suo generoso dimensionamento anteriore e posteriore, trasmette immediatamente una sensazione di comfort e voglia di viaggiare. Il largo manubrio a sezione variabile è stato studiato per ottimizzare il comfort di guida e la posizione dominante di chi sta in sella, salvaguardando l’ampio angolo di sterzo. Inoltre, è montato su silent-block in modo da filtrare le vibrazioni assicurando l’ottimale compromesso tra comfort e feeling di guida.

È presente un vano porta oggetti sotto la sella passeggero molto capiente per contenere kit attrezzi, libretto uso e manutenzione della moto o altri oggetti personali. Il navigatore GARMIN, disponibile come accessorio Ducati Performance, si alimenta grazie ad un apposito connettore posto in zona plancia cruscotto. È disponibile anche una presa USB, posizionata nella zona sotto la sella, alla quale è possibile collegare lo smartphone per ricaricarlo.

Motore

Il motore della Multistrada 950 è il già conosciuto e apprezzato bicilindrico Ducati Testastretta 11° da 937 cm3 rivisto però in numerosi parti. Omologato EURO 4 ha quattro valvole per cilindro, sistema di raffreddamento a liquido e misure di alesaggio e corsa rispettivamente di 94 e 67,5 mm. Questo motore è in grado di erogare una potenza massima di 113 CV a 9.000 giri/minuto e una coppia massima di 96.2 Nm a 7.750 giri/minuto e ha un rapporto di compressione pari a 12,6:1.

Il bicilindrico Testastretta 11° della Multistrada 950 sfrutta due nuove teste dove sono stati rivisti il circuito dell’olio e i condotti d’aspirazione sui coperchi per l’aria secondaria. Il motore della Multistrada 950 respira grazie ai nuovi corpi farfallati a sezione cilindrica con diametro di 53 mm comandati da un avanzato sistema full Ride-by-Wire. Anche la centralina e il sistema di iniezione elettronica sono nuovi per questa motorizzazione. L’ impianto di scarico è del tipo 2-1-2 con silenziatore laterale.

La frizione è a bagno d'olio con funzione antisaltellamento, azionabile con un ridotto sforzo alla leva. La funzione antisaltellamento interviene quando la coppia alla ruota ha un’azione contraria e realizza una riduzione della pressione sui dischi della frizione che consente di mantenere la stabilità del veicolo nelle scalate aggressive tipiche di una guida molto sportiva.

Il bicilindrico Ducati Testastretta 11° 937 cm3 ha intervalli di manutenzione ogni 15.000 km o 12 mesi con controllo gioco valvole ogni 30.000 km.

Telaio

Lo schema adottato per il telaio della Multistrada 950 prevede un traliccio anteriore con tubi di grosso diametro e ridotto spessore, due telaietti laterali in alluminio per la massima rigidezza torsionale. La Multistrada 950 ha una distanza minima da terra pari a 183,5 mm.

Il forcellone bibraccio è realizzato in allumino fuso in conchiglia ed è verniciato nero.

Sospensioni

La Multistrada 950 prevede una forcella anteriore a steli rovesciati da 48 mm di diametro da 170 mm di escursione, piedino fuso dedicato, regolabile in tutte le caratteristiche precarico molla, freno idraulico in estensione e compressione. Al posteriore un ammortizzatore Sachs collega il forcellone al telaietto fuso di sinistra: è anch’esso regolabile nel precarico molla in remoto con torchio idraulico e nei freni idraulici in estensione e compressione. La molla è progressiva, con conseguente aumento del comfort di guida anche con veicolo a pieno carico. L’escursione della sospensione posteriore è di 170 mm.

Pneumatici e cerchi

La Multistrada 950 è dotata di cerchi in lega sui quali sono montati pneumatici Pirelli SCORPION™ Trail II nelle misure 120/70 R19 anteriore e 170/60 R17 posteriore. SCORPION™ Trail II. Questo pneumatico è la sintesi dell’incontro di due strade: i campi di gara offroad e il viaggio su strada. Ideato per i motociclisti più esigenti, ha tra i suoi punti di eccellenza l’elevato chilometraggio, la costanza delle prestazioni per l’intero ciclo di vita e un comportamento sul bagnato di prim’ordine.

Impianto frenante

L’impianto anteriore della Multistrada 950 è caratterizzato da pinze radiali monoblocco Brembo M4-32 a 4 pistoncini da 32 mm di diametro e 2 pastiglie, pompa assiale e doppio disco anteriore da 320 mm. Al posteriore troviamo invece un singolo disco da 265 mm di diametro su cui lavora una pinza flottante, sempre Brembo. Questa componentistica assicura prestazioni di assoluto rilievo nell’intero panorama motociclistico, da sempre elemento distintivo di ogni Ducati.

Ducati Safety Pack (DSP)

La Multistrada 950 è dotata del pacchetto DSP (Ducati Safety Pack) che comprende ABS e Ducati Traction Control per esaltare le prestazioni del mezzo, ottimizzarne il controllo ed elevare il livello di sicurezza nella guida. Questo pacchetto è gestito da quattro differenti Riding Mode che danno quattro anime differenti alla Multistrada 950 (Sport, Touring, Urban ed Enduro), grazie a impostazioni differenti dei sistemi ABS e DTC (Ducati Traction Control).

Sistema ABS Bosch

La Multistrada 950 è equipaggiata di serie con un impianto frenante Brembo dotato di sistema ABS fornito dalla centralina Bosch 9.1MP con sensore di pressione integrato, che è parte integrante del Ducati Safety Pack (DSP). Il sistema a 3 livelli garantisce distanze di arresto contenute e stabilità in qualsiasi condizioni di guida, grazie all'integrazione completa con i Riding Mode. Il livello 1 del sistema adatta l'intervento dell'ABS all’uso offroad senza intervenire sul posteriore e non prevede l'attivazione del meccanismo anti-sollevamento del posteriore. Il livello 2 fa intervenire l’ABS sia all’anteriore sia al posteriore ma non prevede l'attivazione del meccanismo anti-sollevamento del posteriore. Il livello 3, infine, corrisponde al massimo grado di intervento e assicura massima stabilità in frenata e controllo del sollevamento del posteriore. L’intervento dell’ABS è disinseribile in qualsiasi Riding Mode e rimane disinserito anche al successivo Key-On.

Ducati Traction Control (DTC)

Il DTC (Ducati Traction Control) della Multistrada 950 è in grado di rilevare e successivamente controllare il pattinamento della ruota posteriore, contribuendo ad aumentare le performance e la sicurezza attiva della moto. La Multistrada 950 è dotata dell'ultimissima versione del software DTC, ottimizzata per garantire una risposta morbida grazie all’intervento sia sull’anticipo di accensione sia sul controllo delle farfalle. Il sistema consente di scegliere tra 8 diversi profili, ciascuno dei quali è stato calibrato per offrire un valore di tolleranza allo slittamento del posteriore commisurato a livelli progressivi di capacità di guida (classificati da 1 a 8). Il livello 1 è caratterizzato dal minimo grado di intervento del sistema e, assieme al livello 2 è adatto all’uso fuoristrada. Il livello 8 offre invece il massimo intervento del sistema ed è l’ideale sull’asfalto bagnato. I livelli di DTC sono preimpostati all’origine per ciascuno dei quattro Riding Mode, ma possono essere personalizzati in base alle caratteristiche del pilota e salvati dai singoli menu di impostazione. L’intervento del DTC è disinseribile in qualsiasi Riding Mode e rimane disinserito anche al successivo Key-On.

Ducati Riding Mode

I Riding Mode di Ducati, introdotti per la prima volta con la Multistrada nel 2010, consentono di scegliere fra differenti modalità preimpostate per ottimizzare il comportamento del veicolo in base allo stile di guida del pilota e alle condizioni ambientali. La Multistrada 950 è dotata di quattro Riding Mode (Sport, Touring, Urban ed Enduro) ciascuno dei quali è stato programmato per agire sul sistema elettronico Ride-by-Wire (RbW) di controllo del motore e sui livelli di intervento di ABS e DTC. Le modalità disponibili sono il risultato della combinazione di tecnologie dedicate estremamente avanzate. I Riding Mode possono essere cambiati durante la guida, mentre il settaggio personalizzato di ABS e DTC può essere effettuato solo a moto ferma e gas chiuso.

Touring

Il Riding Mode Touring fornisce 113 CV di erogazione con una risposta progressiva del Ride-by-Wire all'apertura del gas, maggior intervento del sistema DTC (livello 5) e alto livello di intervento dell'ABS (livello 3) con massima stabilità in frenata e controllo del lift-up.

Sport

Selezionando il Riding Mode Sport si ottiene una moto adrenalinica, spinta da una potenza di 113 CV. Questo Riding Mode è caratterizzato da una risposta diretta del Ride-by-Wire all'apertura del gas, ridotto intervento del sistema DTC (livello 4) e basso livello di intervento dell'ABS (livello 2) con nessun controllo del sollevamento del posteriore.

Urban

Il Riding Mode Urban fornisce 75 CV di potenza massima e una risposta progressiva del Ride-by-Wire all'apertura del gas, intervento ancora più consistente del sistema DTC (livello 6) e alto livello di intervento dell'ABS (livello 3) con massima stabilità in frenata e controllo del sollevamento del posteriore.

Enduro

Il Riding Mode Enduro fornisce alla Multistrada 950 75 CV di potenza massima con una risposta progressiva del Ride-by-Wire all'apertura del gas, intervento adeguato del sistema DTC (livello 2) e adeguato all’uso fuoristrada e livello di intervento dell'ABS (livello 1) senza controllo del sollevamento del posteriore.

Strumentazione LCD

Il cruscotto della Multistrada 950 è costituito da un ampio LCD ad alta visibilità con le indicazioni principali e secondarie. L'unità fornisce indicazioni relative a velocità, giri motore, marcia, totalizzatore, trip1 e trip2, temperatura liquido raffreddamento motore, livello carburante e orologio. Viene inoltre mostrato il Riding Mode impostato, autonomia residua, consumo istantaneo, consumo medio, velocità media, temperatura aria, tempo di viaggio e allarme fondo ghiacciato.

Fari e indicatori

La Multistrada 950 è dotata di un proiettore anteriore, dal design aggressivo e tecnologico tipico delle moto della famiglia Multistrada. Al posteriore è presente un faro a LED. Sulla Multistrada 950 è prevista anche la funzione 4 frecce accese, attivabile premendo il pulsante dedicato.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultimi Articoli Gare