masthead

 

 

I fuoriclasse del fuoristrada italiano in pista con i visitatori L’emozione di guidare con Brissoni, Passeri, Rottigni, Sala

Scendi in pista a Motor Bike Expo e vivi “Una giornata con il tuo pilota” Le leggende del fuoristrada in pista con i visitatori da giovedì a domenica

Un’esperienza irripetibile attende gli appassionati di fuoristrada a MBE 2020: uno di quei sogni nel cassetto che, grazie all’"evento dedicato ai motociclisti”, diventerà realtà.

MBE, in collaborazione con FMI, organizza “Una giornata con il tuo pilota”, iniziativa riservata agli irriducibili dell’off-road che potranno incontrare i loro idoli e trascorrere con loro un’intera giornata, al fianco di campioni che hanno fatto la storia della regolarità e dell’enduro; ma non solo, vivranno con loro un'esperienza incredibile, di quelle da raccontare ad amici e parenti. Quattro i campionissimi dell’off-road che, in veste di istruttori, saranno a disposizione dei fortunati partecipanti: Giovanni Sala, Gualtiero Brissoni, Pierluigi Rottigni e Stefano Passeri.

Ogni mattina, al padiglione 6 di Veronafiere, i piloti si presteranno per condividere con gli iscritti tecniche di guida, aneddoti, teoria del fuoristrada ed esperienze di vita. Nel pomeriggio si entrerà nel clou dell’attività perchè, infilati casco, guanti e stivali, si girerà in una vera e propria pista da enduro, allestita dagli organizzatori nell’area esterna B2 del quartiere fieristico.

Ogni pilota seguirà personalmente cinque iscritti, che, oltre al divertimento assicurato, potranno godere di preziosi consigli “on-board” per perfezionare la propria guida tra terra, sassi e tronchi.

I visitatori interessati a partecipare potranno anche indicare il pilota dal quale vorranno essere affiancati in questo corso esperienziale e quindi la leggenda del fuoristrada con cui vorranno vivere Motor Bike Expo 2020 da assoluti protagonisti.

Il format verrà ripetuto per i quattro giorni di manifestazione, da giovedì a domenica, dalle 9.00 alle 17.00 e per partecipare è necessario essere iscritti al Privilege Club di Motor Bike Expo, possedere la licenza della Federazione o la tessera FMI 2020 in corso di validità; altro documento necessario è un certificato d’idoneità medico-sportiva. Tutta la documentazione dovrà essere allegata in fase di candidatura e sarà parte fondamentale del processo di selezione.

Sia la partecipazione a “Una giornata con il tuo pilota” sia l’iscrizione al Privilege Club sono gratuite; gli iscritti che riusciranno ad ottenere l’approvazione dallo staff di MBE si dovranno presentare a Veronafiere con la propria moto e dovranno essere forniti dell’abbigliamento tecnico, secondo il regolamento nazionale FMI.

Oltre alla Federazione Motociclistica Italiana, a sostenere l’iniziativa ci saranno due aziende di altissimo livello: tutti i caschi saranno forniti da Airoh, uno dei marchi-leader del mercato dei caschi off-road, e la comunicazione tra piloti e partecipanti sarà permessa da un sistema di dispositivi messi a disposizione da Interphone.

Conosciamo meglio i “maestri" del fuoristrada che parteciperanno all’iniziativa

GIOVANNI (GIÒ) SALA Senza dubbio uno dei piloti italiani più vincenti, il suo palmares parla di sei Campionati mondiali di enduro nelle classi 250, 450 4T e 500 (nonché nell’Assoluta); sfiorando il titolo, piazzandosi secondo, per altre quattro volte. Oltre alle storiche vittorie nelle piste di enduro e cross, Giovanni Sala, detto "Giò" decide di sfidare i deserti, partecipando, tra i tanti rally, a ben dieci Parigi-Dakar e ottenendo dei risultati di grande spessore: un 3° posto assoluto nel 2006, 6° nel 2002 e 8° nel 2005 arrivando tra l’altro primo degli italiani, proprio come nel ’99, nel 2005 e nel 2006.

GUALTIERO BRISSONI Tre vincitore della Sei Giorni (e quindi campione del mondo a squadre), dal ’79 all’81; cin-que volte campione europeo e otto volte Campione italiano di enduro, leggenda del tassello, dal 2016 nominato “Enduro Legend” dalla Federazione Internazionale. Dopo essersi ritirato nel 1991, Brissoni è tornato in azione alla fine degli anni Novanta conquistando il campionato italiano di enduro nella classe 400cc Major nel 2000 e nel 2001.

PIERLUIGI ROTTIGNI Quasi vent'anni di carriera, tre titoli italiani di “regolarità" e numerose partecipazioni al campionato europeo. Fu inoltre per molti anni responsabile tecnico della nazionale italiana alla Sei Giorni internazionale di enduro.

STEFANO PASSERI Track inspector del Campionato Italiano Regolarità d’Epoca FMI, quattro volte campione del mondo a squadre, cinque volte campione europeo e dieci volte campione italiano. Ha vinto, rappresentando l’Italia proprio assieme a Giovanni Sala e Mario Rinaldi, il trofeo Vintage Veteran all’ultima Sei giorni in Portogallo, raggiungendo anche il prestigioso 3° posto nella classifica valida per il World Trophy.

Info utili:

Orario di apertura al pubblico: ore 9:00 – 19:00

Attività:

09.00 - 10.00 ricevimento piloti

10.30 - 12.30 teoria

12.30 - 14.30 free time

14.30 - 16.30 attività in pista

16.30 - 17.00 consegna diplomi e sessione autografi

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click