Doppie gare per tutte le categorie Gentlemen, Open A e B, Junior A, B e C più la finalina con gli occhi sempre rivolti al cielo per scrutare cosa sarebbe potuto accadere nel corso della giornata. Nel corso della domenica poche gocce di pioggia non hanno creato troppi problemi, fino al termine delle gare in programma quando un fitto temporale ha portato la direzione gara ad annullare la seconda gara Junior A per salvaguardare i giovanissimi piloti. Ai fini della premiazione di giornata classe Junior A è valsa solo la classifica di gara 1 che ha visto la vittoria del giovanissimo Edoardo Savino, tallonato per tutta la gara da Riccardo Michielin. Terzo posto per Gabriel Vuono.

Gare 1 e 2 filate via lisce per quanto riguarda le altre classi in gara. La Junior B ha visto la lotta in gara 1 e gara 2 tra Gionata Barbagallo e Giacomo Noto, con entrambe le gare a favore del primo. In gara 2 Terzo posto per Luana Giuliani che si è giocata il podio con Loris Capriolo, l’avversario che anche lo scorso anno le ha dato filo da torcere. I due si sono alternati al terzo e quarto posto tra gara 1 e gara 2. Quinta piazza per Angelo Mottola sia in gara che nella classifica di giornata.

Vittoria per Emanuele Campagna nella Junior C, secondo posto per Edoardo Bertola e terzo Edoardo Liguori. Un terzetto che ritroveremo anche nel Civ Junior con Bertola e Liguori principali protagonisti.

Per i ragazzi della Open A, riservata a piloti dagli 11 anni compiuti, vittoria indiscussa sia in gara 1 che in gara 2 con punteggio pieno per Jacopo Villani. Seconda piazza per Luca Bandini e terza per Etien Kantar Bozic.

Francesco Zaramella ha portato a casa la vittoria di giornata nella Open B, tallonato da Francesco Finco e Alessio Mazzanti rispettivamente giunti secondo e terzo.

I Gentleman hanno fatto divertire il pubblico presente al Motorsport Arena con una bella bagarre per le prime posizioni tra Giuseppe Tagliati e Giulio Cortesi, giunti primo e secondo alla fine di entrambi i round con il sempreverde Mauro Finelli sul gradino più basso del podio.

Partner

Questo primo weekend del Campionato Italiano Minimoto ha segnato una nuova era nel mondo delle minimoto tricolore grazie a Beast Engine che fornisce a titolo gratuito i motori della categoria Junior A. Questa innovativa formula riesce a livellare le prestazioni facendo emergere la bravura dei giovanissimi piloti.

Si consolida la partnership con PMT Tyres in qualità di fornitore unico di peneumatici. Da sottolineare l’iniziativa“PMT TYRES LOTTERY”, estrazione dedicata ai piloti permanenti che permette ai partecipanti di vincere ad ogni appuntamento degli pneumatici da poter utilizzare in gara.

Molto importante il sostegno di tante società che credono nel progetto della Federazione Motociclistica Italiana e che in modo concreto partecipano in forma ufficiale al campionato tricolore. Tra le aziende accreditate figurano partner d’eccellenza come GHR, Quattrini, Phantom, Polini, Giracing, RXP, Selettra e i già citati Beast Engines e PMT Tyres.

Per quanto concerne i team accreditati, le strutture che portano avanti la filosofia della federmoto sono: DPS Racing, Giampy, Pif Paf, 31SBK team, AC Racing team, Team 57, SMC, Space, RP Racing team, RB Racing, RPC Racing e TOP Racing.

Il prossimo appuntamento è in programma per il week end del 26 maggio al Kartodromo Happy Valley di Cervia dove si disputeranno i round 3 e 4 della stagione.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterInstagram YouTube