Stivali ALPINESTARS SMX S test

Gli stivali Alpinestars SMX S sono un prodotto ideale per lo sportivo che usa spesso la moto in strada, ma non disdegna qualche uscita amatoriale in pista, vediamo come sono fatti, i loro pregi e difetti ed i nostri pareri.

Gli stivali Alpinestars hanno una tomaia fabbricata in microfibra con avampiede a forma ergonomica che garantisce una migliore sensibilità sui comandi della moto. Sono poi presenti delle protezioni alla caviglia in TPU a doppia densità stratificata sotto la tomaia, una ulteriore protezione in TPU per la tibia, per il pedale del cambio e la saponetta intercambiabile. Internamente è poi presente una ulteriore protezione per le dita del piede. La fodera interna è in tessuto traspirante con rinforzo antiscivolo in pelle scamosciata al tallone per mantenere il piede durante la guida. Il sistema di apertura è con zip e velcro. La soletta interna è intercambiabile, mentre la suola è in gomma con mescola esclusiva di Alpinestars. Gli stivali sono certificati CE conformemente alla norma EN 13634:2010.

La loro calzabilità è ottima ed il piede viene comodamente avvolto e stretto dalla tomaia morbida ma resistente e dalla fodera interna molto confortevole. La chiusura è facile, ma soprattutto è efficace nello stringere alla perfezione lo stivale alla gamba. Il grip della suola è ottimo, così come l’ergonomia dello stivale una volta saliti in moto. Perfetta la sensibilità al freno posteriore ed al cambio. Queste le nostre prime impressioni di un prodotto per nulla esoso nell’acquisto, ma dotato di protezioni e qualità da stivale top gamma. Ottimo nell’uso sportivo su strada è valido anche in pista. Ora però è il momento di farci tanti km e vi aggiorneremo in seguito sulla sua reale affidabilità e qualità.

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter