Dopo l’analisi tecnica, siamo passati al montaggio delle pasticche anteriori SBS Street Upgrade Evo Sinter SP.

Anche in questo caso, la precisione dimensionale del prodotto è assolutamente uguale alle pasticche originali, facilitando il lavoro di sostituzione ed impedendo che ci sia qualsiasi tipo di problematica nel loro montaggio, che risulta quanto mai semplice.

Come sempre, essendo un prodotto destinato alla sicurezza di marcia è vero che non occorre essere degli scienziati per montarle, ma è meglio lasciar fare il lavoro ad un meccanico professionista.

Il montaggio richiede solo poco tempo ed in definitiva è meglio spendere qualche cosa di più ed avere la certezza di un montaggio perfetto.

I primi km sono stati condotti con la solita prudenza per permettere un corretto rodaggio del materiale di attrito ed anche una conoscenza del comportamento delle nuove pasticche.

I primi km hanno evidenziato un incremento abbastanza sensibile della frenata, anche rispetto alle pasticche SBS Street Performance e decisamente superiore alle pasticche originali Suzuki.

Rendono al meglio dopo qualche frenata di riscaldamento, aspetto che verificheremo meglio con il passare dei km.

Ciò che più ci piace è l’immediatezza della frenata, che permette migliori spazi di arresto finali.

Queste sono solo le primissime impressioni a caldo. A breve le nostre considerazioni dopo un migliaio di km percorsi.

Continuate a seguirci!

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter