masthead


Gara 2 sfortunata a Jerez per Alvaro Bautista, che cade al secondo giro; rientrato in gara, non riuscirà a chiudere in zona punti.

Il podio vede quindi al primo posto Michael Van Der Mark, seguito da Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu.

Sfortunato l’altro pilota Yamaha, Alex Lowes, che nel corso del primo giro cade di nuovo a terra terminando in quattordicesima posizione.

Fuori anche la terza Yamaha e l'altra Ducati, quando al sesto giro, proprio Melandri e Chaz Davies a causa di un contatto sono costretti al ritiro.

La gara è stata poi terminata al 19simo giro a causa della caduta di Ryūichi Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR) che ha obbligati i commissari di gara ad esporre la bandiera rossa.

Michael Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team / Yamaha YZF R1) conquista così la sua prima vittoria per il 2019.

Peccato per Bautista, presenza oramai fissa nelle primissime posizioni, ma purtroppo le gare sono così, non si ha mai nessuna certezza fino alla fine.

Staremo a vedere come procederà il campionato a questo punto, facendosi sempre più calda anche la situazione contrattuale dei piloti, o almeno di quelli che termineranno il contratto questa stagione.

Considerando anche le varie wild card già previste...

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click