Fine settimana intenso quello appena trascorso a Jerez per il Campionato WSBK.

Se in pista già dalle prove libere del venerdì ci sono state sorprese, il meglio doveva ancora venire.

Sarebbe già bastata la squalifica di Rea sabato in Gara1 per il contatto con Lowes, ed invece anche la domenica non ci ha risparmiato emozioni forti.

Tra le numerose cadute sicuramente quella che più ha colpito è stata quella di Bautista, ma a tenere banco è un altro incidente.

Ossia il contatto tra Marco Melandri e Chaz Davies.

Anche se in passato sono stati compagni di team in Ducati, il rapporto tra i due non sembra di certo amichevole e questo episodio non ha fatto altro che dividere ancora di più il modo di pensare dei due piloti.

Si perchè se da una parte Davies ritiene di essere stato vittima di una manovra scorretta di Melandri, dall'altra lo stesso Marco non ritiene assolutamente di aver commesso nessun errore ma anzi, è stato proprio Chaz che non si è accorto della sua presenza...

Luogo della disputa un punto del circuito in cui Davies non ritiene si potesse in alcun modo superare, mentre Melandri dichiara invece che dove altro si potrebbe superare allora a Jerez?

La diatriba è continuata anche sui social ma alla fine la penalità per l'italiano è arrivata, partirà penalizzato in griglia a Misano, prossimo round.

A Davies tanto basta per chiudere la faccenda, ma sarà veramente così?

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter