Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing si è schierato nello storico Daytona International Speedway, in Florida, per il decimo appuntamento con il campionato AMA Supercross. Jason Anderson ha dovuto rimboccarsi le maniche per conservare la tabella rossa nella 450, e anche Zach Osborne ha sudato il suo quarto posto dopo essere partito nelle retrovie. Dean Wilson ha realizzato la sua miglior qualificazione dell’anno, finendo poi ottavo nella 450, mentre l’altro pilota 250 Michael Mosiman ha iniziato bene la serata, con un holeshot e un secondo posto nella manche di qualificazione, ma nella finale 250SX East ha dovuto ritirarsi dopo una caduta nelle fasi iniziali.

Jason Anderson era partito nei primi dieci della sua manche di qualificazione, ma è caduto per una balla di paglia spostata da un altro pilota che gli è finita proprio davanti. Ripartito nelle retrovie, ha realizzato una spettacolare rimonta arrivando a chiudere nono e qualificandosi per la finale 450. Qui è partito a centro gruppo, e ha chiuso il primo giro in quattordicesima piazza. Nel corso del terzo giro è caduto mentre stava attaccando, ripartendo quindicesimo. Guidando in modo magistrale, al sesto giro era già decimo, e l’attacco finale gli è valso il settimo posto. Jason mantiene così la tabella rossa e resta in testa al campionato 450 con 40 punti di vantaggio.

Ho fatto delle ottime qualifiche,” ha detto Anderson. “Nella manche di qualificazione sono caduto dopo che una balla di paglia mi è venuta addosso, ma sono riuscito a fare nono e a qualificarmi per la finale. Qui purtroppo non avevo un buon cancelletto, ma comunque stavo risalendo, fino a che sono caduto. Ma sono riuscito ugualmente a chiudere settimo, ho ancora tanti punti di margine e devo solo continuare così.”

A Daytona Dean Wilson ha realizzato la sua miglior qualifica stagionale, e puntava a mantenere lo slancio in finale. Partito nei primi dieci allo start della sua manche di qualificazione, dopo poche curve era già quinto. Con un bel sorpasso su Chad Reed si è portato al quarto posto al giro numero quattro, passando poi secondo quando i primi due piloti sono caduti insieme. Ha tenuto duro fino al traguardo, chiudendo secondo e qualificato per la finale. Qui di nuovo è partito nei dieci, e alla fine del primo giro era sesto. Nel giro successivo è passato quinto, poi è di nuovo sceso sesto ed è quindi tornato quinto quando Marvin Musquin è caduto nel corso del quinto giro. Faticando un po’ nei giri finali, DEan ha stretto i denti chiudendo ottavo ed è attualmente dodicesimo nella classifica di campionato 450.

Questo è stato un altro weekend positivo,” ha detto Wilson. "Mi sono qualificato col terzo tempo, che è ottimo, e ho fatto secondo nella manche di qualificazione. Mi sono sentito bene tutto il giorno, ma ho fatto fatica a trovare il ritmo in finale. Ho corso sempre attorno alla settima posizione, poi Jason mi ha superato alla fine. Ma sono contento di come è andata e non vedo l’ora che arrivi la prossima gara.”

Partito nella top 3 della sua manche di qualificazione, Zach Osborne si è fatto strada fino alla testa di gara già nel corso del primo giro, tenendo botta fino ad una vittoria anticipata a causa di una bandiera rossa. Si è così qualificato per la finale 250SX East, dove è partito quasi ultimo dopo essere rimasto intruppato alla prima curva, e ha dovuto darsi da fare per risalire. Ottavo alla fine del secondo giro, è passato settimo al terzo, e senza mai diminuire la velocità e la concentrazione, caricando a testa bassa è salito al quinto posto a otto minuti più un giro da correre. Superato Martin Davalos per la quarta piazza, ha messo nel mirino il podio. Ha agganciato il terzo pilota, Austin Forkner, inseguendolo fino alla fine me senza riuscire ad insidiarlo. Il quarto posto lo pone secondo in campionato 250SX East, ma a pari punti con il primo.

È stato un weekend discreto,” ha detto Osborne. “In finale sono partito molto indietro, ma sono riuscito a risalire fino al quarto posto, ed è stato fantastico. Ero vicinissimo al podio, ma non c’è stato tempo per arrivarci. Continuerò a darci dentro.”

Sempre nella 250SX East, Michael Mosiman ha spinto forte realizzando l’holeshot nella sua manche di qualificazione. Dopo essere rimasto davanti al suo compagno di squadra Zach Osborne per mezzo giro, è passato in seconda posizione, quindi in terza. È riuscito a tornare secondo poco prima che venisse esposta la bandiera rossa, guadagnando così l’accesso diretto alla finale 250SX East. Qui era partito discretamente, ma non è riuscito a concludere a causa di una brutta caduta a inizio gara. Ora punta a rifarsi nella prossima gara.

Ho corso una splendida manche di qualificazione,” ha detto Mosiman. “Ho fatto l’holeshot e chiuso secondo, e mi sentivo benissimo. Purtroppo non sono riuscito a completare la finale per via della caduta, ma conto di rifarmi nella prossima gara."

Risultati, Daytona SX

250SX East

1. Jordon Smith

2. Jeremy Martin

3. Austin Forkner

4. Zach Osborne - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

5. Martin Davalos

6. Kyle Peters

7. Sean Cantrell

8. Brandon Hartranft

9. Ramyller Alves

10. Luke Renzland

Classifica di campionato 250SX East

1. Austin Forkner - 89 punti

2. Zach Osborne - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 89 punti

3. Jordon Smith - 81 punti

4. Jeremy Martin - 70 punti

5. RJ Hampshire - 57 punti

6. Luke Renzland - 55 punti

7. Colt Nichols - 54 punti

8. Martin Davalos - 52 punti

9. Kyle Peters - 51 punti

10. James Decotis - 49 punti

Finale 450

1. Justin Brayton

2. Eli Tomac

3. Cooper Webb

4. Christian Craig

5. Marvin Musquin

6. Weston Peick

7. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

8. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

9. Blake Baggett

10. Broc Tickle

Classifica di campionato 450

1. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 223 punti

2. Marvin Musquin - 183 punti

3. Justin Brayton - 170 punti

4. Blake Baggett - 164 punti

5. Eli Tomac - 160 punti

6. Weston Peick - 153 punti

7. Cooper Webb - 146 punti

8. Broc Tickle - 131 punti

9. Cole Seely - 124 punti

10. Justin Barcia - 113 punti

12. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 100 punti

Husqvarna Motorcycles GmbH

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter