Giacomo Redondi ha concluso in 3° e 5° posizione nella classe E2 il GP del Portogallo, disputato nel weekend del 3-5 maggio a Valpaços, cittadina a circa 160 km a nord di Porto, verso il confine con la Spagna.

 

Una gara positiva per il pilota bergamasco due volte iridato, che nelle 22 speciali disputate Redondi ha registrato tempi di assoluto rilievo. Sabato ha inoltre ottenuto una più che positiva 6° posizione assoluta nella EnduroGP, mentre domenica ha sfiorato la top ten concludendo 11° a causa di una penalizzazione al controllo orario per una discutibile segnalazione. Forte di un passo veloce e costante, Redondi ha confermato le potenzialità sue e della Husqvarna FE 350 preparata e sviluppata dai tecnici del Team JET-Zanardo.

Gara positiva anche per il cileno Ruy Barbosa, due volte 3° nella Junior EJ2.

Gara sfortunata, invece, per l'inglese Joe Wootton. Sabato il serbatoio della benzina si è crepato a seguito di una su una roccia ed è stato fermato dai commissari per motivi di sicurezza. Domenica altra disavventura, con la stessa penalizzazione di Redondi, compagno alla partenza.

Il prossimo appuntamento è la terza prova del Mondiale, in programma il prossimo fine settimana a Santiago de Compostela, Spagna.

Giacomo Redondi #18

Gara molto impegnativa con speciali che mi hanno visto tra i protagonisti della top five. Ho vinto alcune prove, ma domenica ho perso diversi secondi per una caduta in speciale che insieme alla penalizzazione mi ha fatto concludere in quinta posizione. Comunque stiamo lavorando bene con la squadra e i risultati cominciano a farsi vedere”.

 

Ruy Barbosa #14

Sabato giornata positiva: ho ottenuto la quinta posizione assoluta della Junior e la terza posizione di classe. Domenica ho provato in tutti i modi di spingere, ma purtroppo ho fatto una grossa caduta che ha compromesso il risultato finale. Devo lavorare per cercare di migliorare per affrontare al meglio il GP Spagna il prossimo weekend”.

Joe Wootton #32

Gara sfortunata. Sabato sono caduto rovinando il serbatoio della benzina, con il carburante che ha iniziato a filtrare verso il motore e i commissari mi hanno fatto subito fermare. Domenica stavo guidando bene, ma poi sono stato penalizzato e nel tentativo di recuperare posizioni ho commesso parecchie cadute”.

 

Franco Mayr - Team Manager

Trasferta positiva su un terreno di gara completamente opposto rispetto a quello in Germania. Gara positiva per Redondi, che ha vinto diverse speciali e in una ha segnato il miglior tempo assoluto. Sono contento di vederlo nuovamente veloce! Bene anche Barbosa. Ennesima sfortuna per Wootton, che sabato ha corso praticamente una sola speciale prima di essere costretto al ritiro. Queste sono le gare, andiamo in Spagna pronti una nuova sfida”.

© Jolly Enduro Team

Press Office

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterInstagram YouTube