masthead


 

Cerca offerte e promozioni Moto Componenti Accessori Abbigliamento

Terza prova degli Campionati Assoluti d'Italia 2020, valida come quinta e sesta giornata di gara del massimo tricolore Enduro, lo scorso weekend del 3 e 4 ottobre a Darfo Boario Terme (BS) tra le Prealpi della Val Camonica.
 
Una gara tutta in rimonta per Alessandro Battig, portacolori del Team Specia A.S.D. Honda-RedMoto. La prova è infatti stata caratterizzata dalle pessime condizioni meteo di sabato con pioggia violenta, mentre fortunatamente il meteo è stato più clemente domenica nonostante le nubi minacciose e qualche goccia di pioggia caduta poco prima delle premiazioni.
 
Un bravo agli organizzatori del Moto Club Sebino che hanno saputo portare a termine una due giorni complicata dal maltempo. Basti dire che il totale delle 32 speciali programmate tra Extreme Test, Enduro Test, Cross test 1 e Cross Test 2, ha visto disputare complessivamente 21 prove cronometrate, di cui 11 sabato e 12 domenica. In tutte le due giornate l'Estreme Test è stata annullata per impraticabilità causa il livello non in sicurezza dell'acqua del torrente dove i piloti avrebbero dovuto transitare. Sempre sabato è stato annullato un Cross Test per l'esondazione in un tratto del fiume Oglio.
  
Ancora in non perfette condizioni fisiche dopo la brutta caduta del Gran Premio di Francia che lo ha costretto a rinunciare a prendere il via la scorsa settimana al Gran Premio d'Italia di Spoleto, Battig, sabato, è partito bene danneggiando purtroppo il disco freno anteriore nella prima Enduro Test contro un masso. Il tempo perso non ha comunque impedito a Battig di concludere nella top ten della 450 4T. Giornata decisamente migliore domenica con gara in rimonta per Battig conclusa con una più che positiva quarta posizione di classe facendo sempre registrare interessanti tempi nelle speciali, costantemente tra il terzo e quinto posto.
 
Il prossimo impegno agonistico per il Team Specia A.S.D. Honda-RedMoto e Alessandro Battig, è fissato a fine ottobre, più precisamente il 31 ottobre e l'1 novembre per la quarta ultima prova dei Campionati Assoluti d'Italia in programma a Arma di Taggia (IM). Poi sarà subito in programma la doppia trasferta dei due Gran Premi del Portogallo, sempre nella cittadina di Marco de Canaveses per la conclusione del Campionato Mondiale EnduroGP 2020.

Alessandro Battig 83

“Sabato è stata purtroppo una giornata negativa; sono infatti caduta nel primo Enduro Test danneggiando il disco del freno anteriore perdendo parecchio tempo. La pioggia abbondante ha reso ancora più difficile la gara. Domenica, è andata decisamente meglio riuscendo a terminare in quarta posizione a un soffio dal podio. Comunque continuerò a lavorare con la squadra di Toni Specia e io mi allenerò al massimo per terminare bene il campionato”.
 

Antonio Specia
Team Manager e Responsabile Tecnico

“Sabato giornata sfortunata per Battig che ha fatto fatica a trovare il giusto ritmo di guida a causa dell’abbondante pioggia. È caduto nel primo Enduro Test compromettendo il risultato di giornata. Domenica è partito bene riuscendo a terminare in quarta posizione nella 450 4T e lottando fino all’ultimo per la terza posizione con Diego Nicoletti e Manuel Monni. Abbiamo registrato tempi discreti nelle speciali rispetto alla giornata di sabato. Ora ci aspetta un periodo di allenamento dove c’è ancora parecchio su cui lavorare “.

© Team Specia Honda RedMoto


 

Cerca offerte e promozioni Moto Componenti Accessori Abbigliamento

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click