masthead

BMW S 1000 RR Problemi

bmws100rr2019

La BMW S 1000 RR ha permesso a molti sportivi di accedere al mondo BMW, una cosa impensabile prima dell’arrivo della hypersportiva bavarese S 1000 RR.

Sin dalla sua nascita, ha confermato le ottime doti di guida, prestazioni ed affidabilità delle moto tedesche, se pure non sono mancati i problemi.

Soprattutto andando a vedere un usato è quindi bene conoscerne la storia e la sua reale documentazione, perchè BMW non ha mai fatto “orecchie da mercante” e nel corso degli anni ha svolto svariati richiami, per risolvere inconvenienti generalizzati, spesso banali, altre volte meno, ma alla fine tutti risolti. Anche l’ultimissima versione, 2019, è stata soggetta ad un richiamo per un difetto di lubrificazione del cambio, ma una volta risolto il problema è inesistente. Altri problemi, almeno diffusi, sull’ultimo modello non sussistono, visti anche i pochi esemplari che girano regolarmente su strade aperte al pubblico.

In passato i problemi sono stati differenti, ma nella maggior parte dei casi riconducibili ad una distribuzione rumorosa, sulle primissime versioni, risolto, alcuni trafilaggi d’olio dalle forcelle, risolti e dovuti a partite difettose, alcuni problemi di accensione a motore caldo, anche questo risolto con la sostituzione del regolatore di tensione, oppure problemi di perdita della pompa dell’acqua, risolti con la sua sostituzione. Rari i casi di problemi elettrici.

In conclusione, non è difficile trovare utenti che dopo migliaia di km hanno solo fatto ordinaria manutenzione.

Una moto affidabile e che da nuova ha avuto un’ottima assistenza da parte di BMW nel risolvere quegli inconvenienti di gioventù che non sono mancati.

Per un acquisto usato, è importante quindi vedere la manutenzione che è stata fatta e se la moto rientra nei vari lotti richiamati e che tali richiami siano stati fatti.

Alla fine l’unico vero difetto sono le quotazioni dell’usato, sempre sostenute per moto in ordine e con pochi km.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click