Manca solo la decisione della data del debutto, Colonia o Milano, ma oramai BMW ha delineato e concluso lo sviluppo della nuova S 1000 RR 2019.

Il motore è stato completamente riprogettato, con fasatura variabile della distribuzione, albero motore controrotante, dimensioni più compatte e più leggero. Una cosa che rimane invariata è la cilindrata, sempre 999cc, per il resto è stato tutto rivisto, dalla frizione al cambio, alla gestione elettronica. La potenza cresce ben oltre l’attuale primatista della categoria che ha 100cc in più ... tornando quindi al vertice della categoria, come è sempre stato sin dal suo debutto.

Il telaio è completamente nuovo e debutta con una struttura in alluminio denominata Z frame, con la parte posteriore imbullonata e realizzata a traliccio. Tutto nuovo anche il forcellone, con capriata di rinforzo inferiore. Si perdono i fari asimmetrici, ma arriva anche una “bocca di aspirazione” più grande.

Compattate ulteriormente le dimensioni generali della moto, ridotto il peso e modificata la geometria, per migliorare la velocità degli inserimenti in curva e la trazione.

A parità di circuito, tra vecchio e nuovo modello, si vocifera un deciso abbassamento dei tempi sul giro ...

Il prezzo rimarrà di poco superiore all’attuale modello.

Una delle maggiori novità moto del 2019.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter