Vediamo insieme i difetti più comuni di una moto molto venduta come il BMW GS 1200.

In realtà, essendo in vendita da molti anni ed avendo subito diversi aggiornamenti, andrebbe analizzato ogni modello singolarmente. Nonostante ciò, ci sono dei difetti “trasversali” che vanno a colpire indistintamente tutte le annate, prendiamo in esame questi, che sono anche i più diffusi.

In generale la moto è affidabile, ma non esente da difetti, iniziamo con la parte elettronica, dove sovente si riscontra un non riconoscimento della chiave codificata da parte della centralina elettronica, questo problema, realmente endemico per alcune annate, è meno frequente sugli ultimissimi modelli.

Altro problema, più o meno diffuso, sono i vari errori che possono apparire sulla strumentazione, dove la centralina legge anomalie di funzionamento, che però non si manifestano nella realtà. Questo è da attribuirsi principalmente a falsi contatti ed errori di comunicazione tra centralina e sensori periferici.

Diffusa è poi l’ossidazione dell’impianto di scarico, delle viti e una non eccelsa resistenza della verniciatura del telaio.

Problemi si sono verificati anche con le finiture dei cerchi a raggi, i quali, questa volta in casi realmente sporadici, possono anche cedere, soprattutto alla ruota posteriore.

Altro problema è la scarsa durata delle sospensioni, difficile percorrere più di 40mila km senza una accurata revisione, più difficile se la moto è dotata di ESA.

Ulteriori problemi sono presenti nella frenata con ABS, con un non corretto funzionamento del sistema e conseguenti spazi di frenata più lunghi del dovuto.

Altri elementi che hanno mostrato il fianco all’affidabilità, sono il cardano (trafilaggi d’olio e rotture) ed il telelever anteriore, con interventi anche importanti per risolvere problemi di affidabilità; anche il cambio a volte risulta eccessivamente rumoroso e duro da azionare, mentre il cambio elettroassistito non sempre svolge al meglio la sua funzione, con continue visite in officina per un suo settaggio corretto.

Ulteriori difetti possono essere riscontrati in una facile deperibilità del plexiglas del cupolino e di alcune plastiche; endemica la facile usura delle manopole.

Nonostante ciò, la moto può considerarsi molto affidabile se pure il lungo elenco potrebbe spaventare più di una persona …

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter