masthead

 

Di anno in anno la Panigale V4 si rinnova per diventare sempre più veloce ed entusiasmante in pista sia per l’amatore, che per il pilota professionista.

 

 

 

Leggi anche: 

Ecobonus ecco come funziona

Promozioni moto 2020 elenco completo

Offerte e Promozioni moto luglio 2020 migliori offerte e promozioni moto del mese

Offerte e Promozioni scooter luglio 2020 migliori offerte e promozioni del mese

Offerte e Promozioni moto Agosto 2020 migliori offerte e promozioni moto del mese (nostre previsioni) 

Offerte e Promozioni scooter Agosto 2020 migliori offerte e promozioni del mese

Offerte e Promozioni moto e scooter Settembre 2020 migliori prezzi scooter e moto del mese

Offerte e Promozioni moto e scooter Ottobre 2020 migliori prezzi scooter e moto del mese

Offerte e Promozioni moto e scooter BMW novembre 2020 migliori prezzi

Offerte e Promozioni moto e scooter Novembre 2020 migliori prezzi scooter e moto del mese

Novità moto 2021

 

Novità caschi moto 2021 tutti i nuovi caschi moto integrale jet modulare cross 2021

Novità scarichi freni tuning Akrapovic Brembo Nissin Arrow Ohlins Bitubo Mupo SBS moto 2021

Novità pneumatici moto 2021 tutte le novità Continental Pirelli Metzeler Michelin Dunlop Bridgeston Mitas Anlas CST moto 2021

Novità abbigliamento moto 2021 tutte le novità abbigliamento moto tute di pelle giacche guanti stivali pantaloni moto 2021

Cerca Promozioni e Offerte Moto e Scooter

Cerca offerte e promozioni Moto Componenti Accessori Abbigliamento

 

Per il 2021 i modelli Panigale V4 e V4 S diventano conformi alla normativa Euro 5, mantenendo inalterati i livelli di potenza e coppia massimi. Per rispettare il nuovo standard europeo sulle emissioni inquinanti, sono stati apportati diversi affinamenti alla linea di scarico del Desmosedici Stradale e alla calibrazione motore.

 

Anche il pacchetto elettronico che equipaggia la Panigale V4 si evolve e include ora il Ducati Traction Control di ultima generazione ancora più predittivo: il DTC EVO 3 con strategia derivata da Ducati Corse. Grazie al monitoraggio continuo dell’accelerazione angolare dell’albero motore e della velocità della ruota posteriore, il sistema previene slittamenti della ruota posteriore a centro curva, quando si è al massimo angolo di piega e si prende in mano il gas. Questo si traduce in un comportamento della moto più neutro in uscita di curva restituendo al pilota un miglior feeling di guida.

 

Nuova è anche la strategia dei Riding Mode, nello specifico il Riding Mode Race è stato sdoppiato in due mappature ora confrontabili liberamente nei singoli parametri, consentendo al pilota di comparare rapidamente due diverse configurazioni per definire il migliore set-up sulla base della pista e dello stile di guida.

 

I modelli Panigale V4 e Panigale V4 S sono equipaggiati inoltre con nuove pompe freno e frizione autospurganti derivate da quelle impiegate per la prima volta sulla Superleggera V4. Il corpo delle nuove pompe è stato disegnato con una configurazione tale da permetterne uno spurgo “naturale” eliminando quindi la necessità di intervenire sull’impianto nell’eventualità di aria presente nel circuito. Le nuove pompe si riconoscono anche per i serbatoi olio freno e frizione dall’elegante colorazione fumé.

 

Tra le dotazioni aggiunte alla moto per il 2021 c’è la pinna paracatena, un’accortezza importante per la sicurezza, che permette di evitare pericolosi contatti con catena e corona in caso di scivolata. Inoltre, per chi usa la moto tutto l’anno, è ora prevista la predisposizione per le manopole riscaldate, mentre la chiave di accensione ha una nuova impugnatura, più moderna ed elegante.

 

Aggiornamenti 2021

MOTORE

Desmosedici Stradale Euro 5

I modelli Panigale V4, Panigale V4 S, per il MY21 diventano conformi alla normativa Euro 5, mantenendo inalterati i livelli di potenza e coppia massimi. Per rispettare il nuovo standard europeo sulle emissioni inquinanti, sono stati apportati diversi affinamenti alla linea di scarico del Desmosedici Stradale e alla calibrazione motore.

 

Il silenziatore, seppur invariato da un punto di vista estetico, utilizza catalizzatori maggiorati (+10 mm di lunghezza) e con una nuova tecnologia di impregnazione dei metalli nobili, fondamentali per massimizzare la capacità di convertire i gas inquinanti.

Lunghezze e dimensioni dei primari di scarico della bancata posteriore sono stati ottimizzati per minimizzare il “light off” del catalizzatore, mantenendo inalterate le prestazioni del motore. Confrontato con i modelli Euro 4, i collettori della bancata posteriore sono stati accorciati di 100 mm e ridotti nel diametro, passando da Ø 42 mm a Ø 38 mm. Il nuovo componente ha permesso l’introduzione di un paracalore posteriore più compatto ed integrato nel corpo della moto.

 

Sempre a favore del contenimento delle emissioni, l’introduzione di 4 sonde lambda, 1 per ogni cilindro, ha permesso un controllo più raffinato delle quantità di carburante iniettato.

Agli interventi sopra elencati si aggiunge una diversa strategia del sistema Variable Intake System (VIS) che controlla l’alzata delle trombette di aspirazione.

Il Desmosedici Stradale in configurazione Euro 5 eroga una potenza di 214 CV (157.5 kW) a 13.000 giri/min ed una coppia di 12,6 kgm (124.0 Nm) a 9.500 giri/min.

 

ELETTRONICA

Ducati Traction Control (DTC) EVO 3

La gamma Panigale V4 e Panigale V4 S MY21 è equipaggiata con un’ulteriore evoluzione del Ducati Traction Control caratterizzata da una raffinata strategia, derivata da Ducati Corse, che interviene nella fase di riapertura del gas a centro curva per gestire in modo dolce il recupero giochi del Desmosedici Stradale, modulandone la coppia erogata ed evitando il picco che si può avere a recupero giochi completato così da rendere ancora più facile, e prevedibile l’accelerazione in uscita di curva.

 

Il nuovo Ducati Traction Control EVO 3 si inserisce nella ricerca continua del miglioramento del tempo sul giro attraverso interventi che rendano la guida sempre più intuitiva, meno affaticante, e per questo più efficace per un maggiore divertimento in pista.

 

In uscita di curva, quando si prende in mano il gas, normalmente può accadere che al termine della fase di recupero giochi della “drive line”, si abbia uno slittamento indesiderato e non previsto della ruota posteriore dovuto al picco di accelerazione dell’albero motore, che disturba il pilota nel momento in cui sta dosando la riapertura dell’acceleratore.

 

Il nuovo software regola in modo predittivo la coppia erogata, calibrando l’accelerazione angolare dell’albero motore in modo da rendere fluida la fase di recupero giochi, questo si traduce in un comportamento più neutro in uscita di curva con un miglior feeling di guida per il pilota.

La nuova strategia è attiva in tutti i livelli del DTC indicati per pista asciutta (livelli da 1 a 4) ed in quello per pista bagnata con pneumatici “rain” (livello 7).

 

RIDING MODE

Nuova strategia Ducati Riding Mode

La Panigale V4 per il 2021 è caratterizzata da una nuova strategia dei Riding Mode che consente al pilota di effettuare in pista confronti rapidi tra due diverse configurazioni per definire il migliore set-up. Il Riding Mode Race è stato sdoppiato in due mappature specifiche per l’utilizzo pista (Race A e Race B), ora confrontabili liberamente nei singoli parametri, che si affiancano ai già esistenti Sport e Street.

 

I Riding Mode consentono di scegliere fra quattro differenti stili di guida preimpostati per offrire un comportamento della Panigale V4 perfettamente adattabile al pilota, al tipo di tracciato ed alle condizioni ambientali. Ciascun Riding Mode è programmato per variare istantaneamente il carattere del motore, i parametri dei controlli elettronici e, nella versione “S”, anche l'assetto delle sospensioni. Ovviamente è data possibilità al pilota di personalizzarsi i propri stili di guida e di ripristinare successivamente i parametri impostati da Ducati.

 

Riding Mode Race A – il riding mode Race A nella sua configurazione di default è stato sviluppato per i piloti esperti che vogliono sfruttare tutto il potenziale della moto in pista. Selezionando Race A, il pilota può contare su tutta la potenza del motore con risposta diretta del ride-by-wire all'apertura del gas. La modalità Race A prevede un settaggio dell’elettronica orientato al raggiungimento della massima performance su piste con asfalti regolari ed elevato grip, senza diminuire il livello di sicurezza, con l’ABS che interviene solo sulla ruota anteriore per offrire la massima prestazione in frenata, ma con la funzionalità Cornering sempre attiva. Le regolazioni del sistema DES, sulla versione “S”, sono settate con alto contributo del controllo dinamico nelle fasi di accelerazione e frenata per garantire stabilità e precisione anche nelle manovre più forzate.

 

Riding Mode Race B – selezionando il Riding Mode Race B il pilota può contare su tutta la potenza del motore ma con erogazione della coppia ridotta in 1°, 2° e 3° marcia rispetto al Race A, al fine di rendere la moto più gestibile durante le lunghe sessioni in pista, su circuiti con caratteristiche che privilegiano la percorrenza piuttosto che la forte accelerazione o caratterizzati da fondi irregolari o a bassa aderenza. I controlli elettronici sono settati in modo tale da consentire anche ai piloti meno smaliziati una condotta di guida efficace e spettacolare. Le regolazioni del sistema DES garantiscono sicurezza in percorrenza e alti livelli di grip anche in condizioni di fondo disconnesso o scivoloso.

 

Sport Riding Mode - Selecting Sport gives the rider 214 hp, with direct sport-style Ride by Wire throttle response and, on the S version, a sport style suspension set-up. Electronic control settings allow even less experienced riders to enjoy effective, spectacular handling. In Sport mode, for example, the Slide by Brake function is engaged, allowing riders to drift into corners safely. Rear wheel lift detection during braking is on and the ABS Cornering function is set to maximise cornering performance.

 

Street Riding Mode - Street Riding Mode is recommended when riding the Panigale V4 on the road. As with Sport Riding Mode, this RM gives the rider 214 hp and progressive Ride by Wire throttle response; on the Panigale V4 S version it features a suspension set-up that is well suited to bumpy or pitted roads. Electronic control settings ensure grip and stability to maximise safety.

Ducati Motor Holding

 

Cerca offerte e promozioni Moto Componenti Accessori Abbigliamento

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click