E’ quasi certo che Yamaha presenterà una versione evoluta della sua R1, che per il 2019 supererà la cilindrata di 1000cc per uniformarsi a quanto fatto già da Aprilia e Ducati. Il motore supererà i 200CV, con una nuova gestione elettronica ed una coppia maggiore ai bassi e medi regimi. Evoluta anche la ciclistica, dove dovrebbero essere presenti solo sospensioni a controllo elettronico e scomparire definitivamente le classiche sospensioni regolabili meccanicamente.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter