masthead

Husqvarna FE 450 2020 opinioni pareri difetti

 husqvarna fe 450 2020 novit

La nuova Husqvarna FE 450 2020 mantiene inalterata la sua elevata competitività, grazie al completo affinamento che è stato fatto sul telaio, motore, sospensioni e freni. Il nuovo telaio e la rivisitazione del telaietto posteriore hanno portato ad una moto più facile da guidare, maneggevole ed intuitiva, a questo è stato unito il lavoro svolto sulla forcella e sull’ammortizzatore, che è infulcrato al forcellone tramite leveraggi progressivi. Rivisto anche l’impianto frenante. Un grosso lavoro è stato fatto sul motore, per rendere la sua erogazione più dolce, alterttanto potente, ma anche più costante in gara, grazie al nuovo impianto di raffreddamento. Peccato che la ventola di raffreddamento sia ancora un optional.

La rivisitazione della testa del cilindro e del basamento del motore ha permesso di migliorare l’affidabilità, rendere la manutenzione più facile e centralizzare le masse per rendere la moto più facile da guidare.

Nel corso degli anni, la Husqvarna FE 450 ha dimostrato una elevata competitività ed affidabilità. Non richiede una manutenzione eccessiva e complessa, non soffre di problemi particolari ed alla fine, escluso l’uso agonistico, nell’uso amatoriale gli unici inconvenienti arrivano da una errata menutenzione, oppure mancanza di controlli dei liquidi, oppure cadute. Non costa poco, la rete di vendita non è capillare, ma alla fine rimane una delle migliori enduro 450, forse poco apprezzata, perchè poco conosciuta e perchè in troppi la identificano in una “KTM verniciata di bianco”, in parte è vero ma ha anche una sua personalità e la sospensione posteriore, con i suoi leveraggi progressivi, per molto vale ben di più delle KTM EXC.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click