masthead

Moto Guzzi V7 III 2020 telaio cosa è cambiato

 eicma 2019 foto novità moto guzzi 2020 (5)

 

Qui il link per accedere direttamente alla galleria fotografica.

Vai a EICMA 2019 Foto

Il telaio in acciaio mantiene lo schema a doppia culla scomponibile e la medesima distribuzione dei pesi (46% anteriore; 54% posteriore) tipici della recente tradizione V7; la terza generazione ha introdotto una parte frontale completamente rivista e rinforzata, con una differente geometria di sterzo a garantire più dinamicità in curva, più maneggevolezza e stabilità. Particolare attenzione è stata posta nella cura e finitura dei particolari, comprese le saldature e la verniciatura. Il sistema di sospensione posteriore conta su una coppia di ammortizzatori Kayaba regolabili nel precarico molla: grazie alla loro superiore qualità e all’inclinazione sul punto di fissaggio al telaio, restituiscono una risposta progressiva e controllata in ogni situazione, anche col passeggero a bordo. Quest’ultimo può contare su una postura in sella comoda, grazie al posizionamento basso e avanzato delle pedane. La triangolazione sella-manubrio-pedane vanta quote ideali per piloti di qualsiasi statura, grazie alla sella bassa(770 mm da terra) e al corretto posizionamento delle pedane in alluminio.

 

X

Right Click

No right click