Due gare per ogni categoria con doppiette in ben cinque categorie su sei che permettono sconvolgimenti delle classifiche generali e in altri casi allunghi sugli altri avversari.

Beast Junior A

Nella categoria di ingresso monomotore Beast Edoardo Savino ottiene la poleposition e domina gara 1 con largo distacco su Mathias Tamburini a 15 secondi, l'esordiente Michele De Novellis terzo a 17 secondi.

In gara 2 Edoardo Savino fa ancora il vuoto staccando di 7 secondi Gabriel Vuono e Lorenzo Pritelli terzo a 9 secondi.

La doppietta di Edoardo Savino gli permette di mantenere la testa della classifica aggiungendo altri 50 punti in classifica generale.

Junior B

Loris Capriolo ottiene la pole e parte dalla prima casella in griglia, mantiene la posizione e vince gara 1 con 7 secondi di vantaggio su Angelo Mottola, Gionata Barbagallo terzo al traguardo. Luana Giuliani quarta.

Angelo Mottola, Luana Giuliani e Loris Capriolo dettano il passoper tutta gara 2. Loris Capriolo scivola a metà gara quando era in testa finendo quinto. Luana Giuliani e Angelo Mottola scivolano al penultimo giro quando sono in testa finendo in fondo al gruppo. Vince Gionata Barbagallo, secondo Alessandro Aguilar, terzo Giacomo Noto.

Per la classifica combinata il campione del round ferrarese è Gionata Barbagallo ma Giacomo Noto riesce a mantenere la leadership in classifica generale.

Junior C

Lorenzo Cavalletto è il più veloce in qualifica ma allo start Edoardo Bertola si mette davanti a tutti già dalla prima curva di gara 1, vince seppur tallonato per tutta la gara dal poleman secondo al traguardo, sul gradino più basso del podio Mattia Virone.

Edoardo Bertola prende subito il comando di gara 2 e vince con 3 secondi di margine su Emanuele Campagna, terza Miranda Festoso. Problemi tecnici per il poleman Lorenzo Cavalletto quando era in lotta per le prime posizioni.

50 punti per Edoardo Bertola che scavalca Emanuele Campagna al top della classifica generale.

Open A

Pole position per Mattia Tribuzi che non scatta bene allo start di gara 1 ma grazie ad una formidabile rimonta si riporta in testa prende il largo e vince. Secondo Fabio Ciotola leader per la prima parte di gara. Terzo Jacopo Villani.

Vince gara 2 in solitaria Mattia Tribuzi seguito da Fabio Ciotola a 6 secondi. Terzo classificato Jacopo Villani a 14 secondi dal vincitore.

Mattia Tribuzi aggiunge i 50 punta punti delle due vittorie e dal terzo posto in classifica generale balza in testa.

Open B

In qualifica Luca Fabris riesce a ottenere il miglior tempo. Gara 1 roccambolesca con continui sorpassi e controsorpassi per la prima posizione tra Daniele Addamo, Luca Fabris e Francesco Zaramella, quest'ultimo è costretto al ritiro a causa di un problema tecnico alla sua moto. Vince Luca Fabris, secondo Francesco Finco, terzo Daniele Addamo.

Gara 2 va a Luca Fabris seguito da Francesco Zaramella e Daniele Addamo che tagliano il traguardo rispettivamente in seconda e terza posizione.

Grazie alle due vittorie Luca Fabris porta a casa 50 punti, Francesco Zaramella mantiene il primo posto in classifica generale.

Gentlemen

Miglior tempo in qualifica per Giuseppe Tagliati. In gara 1 domina Giulio Cortesi seguito da Mauro Finelli distaccato di 2 secondi, terzo Giuseppe Tagliati che cade nel finale di gara.

Lotta per tutta la durata di gara 2 tra Giulio Cortesi primo al traguardo e Giuseppe Tagliati secondo. Più staccato Andrea Finelli chiude terzo.

Vincendo entrambe le gare Giulio Cortesi somma 50 punti e supera in classifica generale Mauro Finelli e Giuseppe Tagliati portandosi davanti a tutti.

Il settimo e ottavo round in calendario il 21 luglio al Rieti.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter
X

Right Click

No right click