masthead


 

Conforti: "Vorrei un secondo pilota"

 

 

Una nuova moto e un pilota da affiancare a Lorenzo Zanetti. Nonostante la stagione del Campionato italiano velocità 2019 non sia ancora terminata e l’obiettivo di conquistare il terzo posto nella classifica piloti della classe Superbike con Lorenzo Zanetti resti una priorità, il Broncos Racing Team è già al lavoro per programmare la stagione 2020, con due importanti novità: la Ducati Panigale V4 R e l'idea di schierare un secondo pilota.

Il team guidato da Luca Conforti continuerà a correre con Ducati, ma passerà dalla bicilindrica Panigale R alla "rossa" quattro cilindri; la seconda idea è quella di allargare il box con una seconda moto da affidare a un pilota desideroso di mettersi in mostra e in grado di affiancare Lorenzo Zanetti nello sviluppo della moto. Un programma ambizioso per proseguire la rapida crescita che ha caratterizzato il team, in grado di conquistare il primo podio nel CIV già alla sesta gara, sul circuito di Imola, nonostante i pochi mesi di attività.

A quattro round dal termine del CIV 2019 Lorenzo Zanetti è quinto nella classifica assoluta del campionato Superbike con 85 punti, staccato di una sola lunghezza dalla coppia Cavalieri-Russo. L'obiettivo di chiudere la stagione nella top 3 è alla portata del Broncos Racing Team a patto di non sbagliare nelle ultime due gare. Il prossimo appuntamento è quello del Mugello il 20-22 settembre per chiudere poi a Vallelunga il 4-6 ottobre, ma già in casa Broncos si guarda al futuro.

Luca Conforti – Team Principal

«Se dovessi fare adesso un bilancio della stagione attuale dovrei dire che è molto positiva perchè, nonostante tutte le difficoltà, abbiamo già ottenuto un podio e siamo in lizza per il terzo posto assoluto, una cosa impensabile all’inizio del campionato visto che siamo partiti veramente all’ultimo minuto per partecipare al CIV Superbike. Siamo concentrati sull’obiettivo, ma già proiettati alla prossima stagione. Molti sponsor hanno creduto in questo progetto fin dall'inizio e spero che rinnovino l’impegno perchè il prossimo anno vorremmo fare ancora meglio: l'intenzione è quella di proseguire la collaborazione con Ducati e con Lorenzo, un pilota di grande caratura che ci sta aiutando tanto a crescere, ma vorrei schierare un secondo pilota che abbia voglia di mettersi in mostra e ci possa aiutare a sviluppare la moto che, per noi, sarà l’altra novità della prossima stagione. Abbiamo già fatto passi concreti per avere una Ducati Panigale V4 R, ma è necessario chiudere il cerchio sia dal punto di vista economico che sportivo per poter arrivare al via della prossima stagione con due piloti».

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click