masthead


 

L’ultimo round del Pirelli National Trophy 2019 si disputerà questo fine settimana all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

 

I due titoli della 600 Supersport e della 1000 Superbike sono già stati assegnati a Michele Magnoni e a Eddi La Marra, ma questo non ha fatto diminuire l’interesse dei piloti, degli appassionati e dei media nei confronti dello spettacolare campionato ideato ed organizzato dal Moto Club Spoleto.

 

Senza dover fare i conti con la classifica, i piloti della classe 1000 SBK lotteranno per la vittoria sino all’ultima curva e ci regaleranno certamente una gara da ricordare.

 

Oltre ai protagonisti di questo stagione 2019, a rendere ancora più interessante questo ultimo round, dobbiamo annotare la partecipazione di numerose wild card che andranno a completare una griglia di partenza non solo stellare ma anche internazionale. E’ stata infatti confermata dalla Spagna la partecipazione di Roberto Blazquez Fernandez, che gareggia in pianta stabile nel Campionato Spagnolo Superbike e che ha deciso di confrontarsi con le stelle del National.

 

Lo spagnolo farà parte del team B-MAX compagno di squadra di Francesco Cocco e del “padrone di casa” Remo Castellarin. Un’altra gradita presenza sarà quella di Sebastiano Zerbo, “l’eroe dei due mondi”, che dopo anni di gare e di vittorie in Italia, si era spostato in Brasile dove non gli erano mancati i successi nella Superbike locale. Una volta fatto ritorno in Patria, Sebastiano è ora pronto a dare spettacolo a Vallelunga. Sempre nella classe maggiore oltre alla conferma della presenza di Lorenzo Lanzi, vincitore di gara1 al Mugello, rientrerà il talentuoso Alessandro Andreozzi, già terzo a Imola e secondo a Misano.

 

Tante le novità e le wild card anche nella 600 Supersport, dove ci sarà il gradito ritorno del francese Xavier Navand. Il transalpino ha gareggiato per alcuni anni nel Pirelli National Trophy per poi approdare quest’anno al mondiale Supersport. Il richiamo del National però si è fatto sentire e Xavier sarà in pista a Vallelunga, pronto a divertirsi e a farci divertire. La griglia della 600 vedrà la presenza di due graditissime wild card, due giovani piloti italiani che strizzano l’occhio alla classe 600 e che hanno deciso di iniziare a prendere le misure a questa categoria iniziando proprio dal Pirelli National Trophy: Manuel Bastianelli e Gabriele Giannini, entrambi romani ed entrambi vincitori di un titolo italiano. Manuel si è laureato campione italiano Supersport 300 lo scorso anno, mentre Gabriele è stato campione della PreMoto3 nel 2016. Ed infine siamo lieti di dare il benvenuto ad un ex campione Europeo, un pilota esperto che ha corso e vinto in numerose categorie, ma che non vuole saperne di appendere il casco al fatidico chiodo: Diego Giugovaz.

 

Così come nei round precedenti ad affiancare il Moto Club Spoleto, ci saranno i numerosi sponsor che hanno scelto il Pirelli National Trophy per divulgare il loro marchio de i loro prodotti. Il round che si disputerà all’autodromo dedicato a Piero Taruffi è patrocinato da MBE Motor Bike Expo, la fiera dedicata aglio appassionati della moto che si terrà a Verona dal 16 al 19 gennaio 2020.

 

Oltre al title sponsor Pirelli, che fornisce ai piloti del National gli stessi pneumatici utilizzati nel CIV e nel mondiale SBK, ad affiancare il Moto Club Spoleto ci saranno anche Marushin helmets, title sponsor della Pole Position, mentre i giri veloci di ogni gara delle due categorie, verranno premiati con un paio di occhiali offerti da Swisseye. Panta Racing Fuel è il fornitore ufficiale di benzine, con prezzi scontati per tutti i piloti.

 

Una menzione va a MASS Exhaust System, assieme agli altri premium partner come la compagnia di taxi della Capitale 3570.it, Mupo race suspension, Sitta corone, Silkolene, Extreme Components, Airoh, Termal Technology, Ohvale, Eleveit, Galfer, UFO e Vircos azienda italiana specializzata nella realizzazione di tute in pelle su misura sarà presente a tutti gli appuntamenti del Pirelli National Trophy con un mezzo attrezzato, per offrire assistenza a tutti i propri piloti, sia agonisti che amatori.

 

Come sempre la completa copertura televisiva è garantita sul web da www.elevensports.it, oltre che sulla pagina Facebook del National, mentre nella settimana seguente le gare Automototv trasmetterà “After National”, con tutti gli approfondimenti, i dietro le quinte e le interviste ai protagonisti delle gare in terra toscana. SlamSportNetwork presenterà invece “Dietro le quinte del Pirelli National Trophy”, un programma dedicato al Trofeo più esclusivo d’Italia.

Moto Club Spoleto 1921 a.s.d.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click