masthead

 

Si conclude con il quinto posto di Lorenzo Zanetti la prima gara del weekend sul circuito di Vallelunga, ultimo round del CIV Superbike.

 

Per il Broncos Racing Team un buon risultato in gara, un po’ meno in ottica campionato dove il pilota bresciano perde una posizione ed è ora quarto, staccato di due soli punti da Cavalieri. Per la corsa al terzo gradino del podio, nella conclusiva e decisiva gara 2 in programma domani alle 15:20, a Zanetti basterà arrivare davanti a Cavalieri se salirà sul podio, mentre in caso di piazzamento dal quarto al dodicesimo posto tra lui e Cavalieri dovranno esserci almeno uno o due piloti.

 

La gara di Zanetti è stata condizionata dalla partenza dall’ottava posizione. Decimo al primo passaggio, il 32enne bresciano ha mostrato subito un buon passo rimontando tre posizioni in altrettanti giri. A metà gara è arrivato poi il sorpasso su Lanzi, mentre il ritiro di Vitali ha piazzato Zanetti nella top 5. A quel punto Mantovani e Cavalieri avevano già acquisito troppo vantaggio e nonostante il ritmo più veloce dei suoi avversari il pilota del Broncos Racing Team non è riuscito a inserirsi nella lotta per il podio.

 

Le gare del Campionato italiano velocità Superbike di Vallelunga saranno trasmesse in diretta streaming sul sito www.elevensports.it e in replica su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) martedì 8 e mercoledì 9 ottobre dalle 20.45. Approfondimenti ed interviste durante la settimana, su AutomotoTV, canale 228 di Sky.

 

Lorenzo Zanetti

«Non riesco a esprimermi al 100% e questo è piuttosto frustrante: il passo non è stato male, non siamo molto lontani dal podio, ma so che posso dare di più. Questo è il momento di stare uniti e cercare di sfruttare al massimo il warm up di domani mattina per cercare di migliorare la moto e riuscire a giocarci il terzo posto fino alla fine. I ragazzi si sono impegnati come non mai e voglio fare di tutto per regalare al team questo grande risultato».

 

Luca Conforti – Team Principal

«Non siamo riusciti a giocarci il podio, ma siamo stati costanti per tutta la gara e il gap dai primi non è stato così elevato. Anche se la quinta posizione ci è costata – per ora – il terzo posto in campionato, domani abbiamo la possibilità di rimontare. Abbiamo in mente di fare qualche piccola modifica di assetto nel warm up e domani venderemo cara la pelle».

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click