masthead

Ottimo l’esordio di squadra e pilota a Valencia per l’ETC. Jacopo Hosciuc per nulla intimorito dalla presenza di oltre 60 piloti tra cui molti conosciuti alla selezione Red Bull Rookies, ha gestito la situazione in modo esemplare.

 

Piccola scivolata alla curva 4 nei primi giri della fp1 del giovedì e poi via via ha preso confidenza migliorando i suoi crono ad ogni entrata in pista. Con il crono di 1.45.50 Hosciuc viene direttamente inserito nella gara principale, gara A. La sua posizione in griglia di partenza è stata retrocessa di 12 posizioni per non aver rispettato “un’andatura sufficientemente veloce durante le prove di qualifiche”. Allo spegnersi del semaforo comincia una rimonta che lo porta a ridosso della ventesima posizione. Un corpo a corpo che lo vede protagonista di molti sorpassi per tutta la durata della gara che in effetti ha una durata di 17 tornate (70km). L’ottimo passo gara, costantemente tra 1.45-1.46 lo porta già nelle prime tornate a segnare il suo best lap di 1.45.26. Chiude la gara in P25. Al rientro ai box, lamenterà una fastidiosa vibrazione sull’anteriore.

 

In effetti la squadra capitanata da Luca Barbareschi e Riccardo Ioli, dopo le precise indicazioni del pilota a fine della seconda qualifica, ha adottato un cambiamento del setting da provare nel warm up. Purtroppo al mattino il clima non era del tutto favorevole e complice un’ innocua scivolata alla curva 10, non sono stati raccolti dati sufficientemente indicativi.

 

Con la gara di Valencia si chiude la stagione sportiva del moto club Igp2t. Il 2020 vedrà l compagine romana impegnata sia nel campionato italiano premoto3 che nell’european talent cup in sella alle moto3 Honda 250 nsf.

AcademyGP

X

Right Click

No right click