news motociclismo

  • Questa una prima guida ufficiale della 77esima Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo 2019 - Eicma 2019.


  • Il round 9 del Campionato mondiale AMA Supercross 2019 si è disputato nel Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, e il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha riportato due top 10 con Dean Wilson, ottavo nella finale 450SX, e Michael Mosiman, nono nella finale tra i migliori dei campionati 250SX East e 250SX East.

    450SX

    La giornata di Dean Wilson è partita benissimo, con il terzo miglior tempo della classe 450SX. Nella sua manche di qualificazione, Wilson ha lanciato la sua FC 450 verso l’holeshot per poi assestarsi al secondo posto nel primo giro. Guidando al meglio ha conservato la seconda posizione fino al traguardo conquistando l’accesso diretto alla finale. Qui Dean è partito nono, restando in lotta nella top 10 per il resto della gara. Con una zampata finale ha poi conquistato l’ottava piazza nel corso del giro 22, assicurandosi l’ottavo posto finale nella Main Class.

    Credo sia stata una giornata piuttosto positiva,” ha detto Wilson. “Mi sono qualificato terzo e ho guidato molto bene nella mia manche di qualificazione. In finale non sono partito benissimo, e ho dovuto attaccare tutto il tempo tra doppiati e piloti più lenti. Purtroppo non sono andato oltre l’ottava piazza, che non è il posto in cui vorrei stare; ma continuerò a darci dentro settimana dopo settimana, puntando al podio perché so di poterci salire. Ne ho passate tante in carriera, per cui sono felice anche solo di schierarmi ad ogni gara; ma il grande obiettivo per me è il podio, perché è lassù che voglio arrivare.”

    Quella di Atlanta è stata una serata difficile per Zach Osborne, che ha lottato contro la sfortuna sia nella manche di qualificazione che in finale. Nella prima, mentre stava lottando per l’holeshot, Osborne è rimasto schiacciato tra due piloti, cadendo e iniziando la gara oltre la quindicesima piazza. Al sesto giro, comunque, Zach si era già fatto largo fino alla nona piazza che gli garantiva la finale, continuando poi a rimontare fino al sesto posto al traguardo. Partito poco bene, in finale ha recuperato fino alla quattordicesima piazza al sesto giro, lottando nella top 15 per la maggior parte della finale prima di incorrere in un problema al giro 16 che ha interrotto prematuramente la sua gara.

    Nel complesso è stata una giornata positiva. Il risultato è stato di nuovo tremendo, ma non dice nulla di quanto bene ho guidato, né di come mi sono sentito,” ha detto Osborne. “Perciò continueremo a lottare cercando di fare un buon risultato quanto prima. Certo il problema tecnico è arrivato sul più bello, mentre ero più in palla: ma sono cose che succedono.”

    Showdown 250SX East/West

    Ad Atlanta si è anche svolto il primo confronto tra le due coste, lo Showdown East/West. I due piloti Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Michael Mosiman (West) e Jordan Bailey (East) si sono così schierati per la prima volta insieme in una finale 250SX. Mosiman, che si era qualificato quarto nella manche di qualificazione West, è partito con la sua FC 250 nella top 10 e ha iniziato subito a lottare attorno all’ottava posizione. Sceso al decimo posto a metà gara, è poi riuscito a riagguantare la nona piazza al giro 13, tenendola stretta fino al traguardo di una finale colma di scatenati talenti.

    Questa è la prima volta che corro su una pista che conosco, perché l’anno scorso questa fu la mia prima gara, e ora che ci torno per lo Showdown East/West, cavoli, ho visto la vera Atlanta! I canali erano profondi e la pista si è deteriorata molto in fretta,” ha detto Mosiman. “Mi sono sentito bene tutto il giorno, quasi un miracolo considerando che in settimana ho avuto una bruttissima caduta in allenamento, per cui ero già contento di poter correre oggi. Le botte e le costole mi fanno ancora male, ma ho concluso la serata con una nona piazza: che in sé non è quello a cui aspiro, ma considerata la situazione non è male. Abbiamo molta strada davanti, ma sto migliorando: ho corso un’ottima manche di qualificazione e sono partito sempre bene.”

    Il suo compagno di squadra della costa Est, Jordan Bailey, ha invece raggiunto la finale facendo il giro più lungo, dopo essere rimasto incastrato con un altro pilota nella manche di qualificazione che lo ha costretto a passare per il Last Chance. Qui Bailey si è messo subito in buona posizione dopo lo start, e si è fatto largo fino a una seconda piazza che valeva l’accesso alla finale. In finale Jordan è partito appena fuori dalla top 20, e si è rimboccato le maniche per risalire nel gruppo. Dopo 20 giri, Bailey è riuscito a conquistare la diciassettesima piazza finale.

    Bailey ha commentato: “In qualifica mi sentivo benissimo, la moto si comportava al meglio e ho ottenuto il nono tempo. Nella manche di qualificazione ero non quando per una caduta siamo dovuti ripartire. Al secondo start purtroppo sono rimasto incastrato con un’altra moto, e non ho potuto concludere la gara. Per il last chance ho avuto l’ultima scelta al cancelletto, ma ce l’ho comunque fatta a qualificarmi e in finale ho corso decentemente. Alla fine sono riuscito a sopravvere e ora aspettiamo tutti Daytona.”

    Risultati, Atlanta SX

    450SX

    1. Cooper Webb

    2. Blake Baggett

    3. Marvin Musquin

    8. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    22. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    Showdown 250SX East/West

    1. Adam Cianciarulo

    2. Dylan Ferrandis

    3. Austin Forkner

    ...

    9. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    ...

    17. Jordan Bailey – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    Classifica di campionato 450SX

    1. Cooper Webb – 199 punti

    2. Ken Roczen – 186 punti

    3. Marvin Musquin – 182 punti

    6. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 137 punti

    Classifica di campionato 250SX East

    1. Austin Forkner – 99 punti

    2. Justin Cooper – 81 punti

    3. Chase Sexton – 79 punti

    ...

    11. Jordan Bailey – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 39 punti

    ...

    19. Thomas Covington – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 12 punti

    Classifica di campionato 250SX West

    1. Adam Cianciarulo – 140 punti

    2. Dylan Ferrandis – 125 punti

    3. Shane McElrath – 123 punti

    6. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 80 punti

     


  • Il round 9 del Campionato mondiale AMA Supercross 2019 si è disputato nel Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, e il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha riportato due top 10 con Dean Wilson, ottavo nella finale 450SX, e Michael Mosiman, nono nella finale tra i migliori dei campionati 250SX East e 250SX East.

    450SX

    La giornata di Dean Wilson è partita benissimo, con il terzo miglior tempo della classe 450SX. Nella sua manche di qualificazione, Wilson ha lanciato la sua FC 450 verso l’holeshot per poi assestarsi al secondo posto nel primo giro. Guidando al meglio ha conservato la seconda posizione fino al traguardo conquistando l’accesso diretto alla finale. Qui Dean è partito nono, restando in lotta nella top 10 per il resto della gara. Con una zampata finale ha poi conquistato l’ottava piazza nel corso del giro 22, assicurandosi l’ottavo posto finale nella Main Class.

    Credo sia stata una giornata piuttosto positiva,” ha detto Wilson. “Mi sono qualificato terzo e ho guidato molto bene nella mia manche di qualificazione. In finale non sono partito benissimo, e ho dovuto attaccare tutto il tempo tra doppiati e piloti più lenti. Purtroppo non sono andato oltre l’ottava piazza, che non è il posto in cui vorrei stare; ma continuerò a darci dentro settimana dopo settimana, puntando al podio perché so di poterci salire. Ne ho passate tante in carriera, per cui sono felice anche solo di schierarmi ad ogni gara; ma il grande obiettivo per me è il podio, perché è lassù che voglio arrivare.”

    Quella di Atlanta è stata una serata difficile per Zach Osborne, che ha lottato contro la sfortuna sia nella manche di qualificazione che in finale. Nella prima, mentre stava lottando per l’holeshot, Osborne è rimasto schiacciato tra due piloti, cadendo e iniziando la gara oltre la quindicesima piazza. Al sesto giro, comunque, Zach si era già fatto largo fino alla nona piazza che gli garantiva la finale, continuando poi a rimontare fino al sesto posto al traguardo. Partito poco bene, in finale ha recuperato fino alla quattordicesima piazza al sesto giro, lottando nella top 15 per la maggior parte della finale prima di incorrere in un problema al giro 16 che ha interrotto prematuramente la sua gara.

    Nel complesso è stata una giornata positiva. Il risultato è stato di nuovo tremendo, ma non dice nulla di quanto bene ho guidato, né di come mi sono sentito,” ha detto Osborne. “Perciò continueremo a lottare cercando di fare un buon risultato quanto prima. Certo il problema tecnico è arrivato sul più bello, mentre ero più in palla: ma sono cose che succedono.”

    Showdown 250SX East/West

    Ad Atlanta si è anche svolto il primo confronto tra le due coste, lo Showdown East/West. I due piloti Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Michael Mosiman (West) e Jordan Bailey (East) si sono così schierati per la prima volta insieme in una finale 250SX. Mosiman, che si era qualificato quarto nella manche di qualificazione West, è partito con la sua FC 250 nella top 10 e ha iniziato subito a lottare attorno all’ottava posizione. Sceso al decimo posto a metà gara, è poi riuscito a riagguantare la nona piazza al giro 13, tenendola stretta fino al traguardo di una finale colma di scatenati talenti.

    Questa è la prima volta che corro su una pista che conosco, perché l’anno scorso questa fu la mia prima gara, e ora che ci torno per lo Showdown East/West, cavoli, ho visto la vera Atlanta! I canali erano profondi e la pista si è deteriorata molto in fretta,” ha detto Mosiman. “Mi sono sentito bene tutto il giorno, quasi un miracolo considerando che in settimana ho avuto una bruttissima caduta in allenamento, per cui ero già contento di poter correre oggi. Le botte e le costole mi fanno ancora male, ma ho concluso la serata con una nona piazza: che in sé non è quello a cui aspiro, ma considerata la situazione non è male. Abbiamo molta strada davanti, ma sto migliorando: ho corso un’ottima manche di qualificazione e sono partito sempre bene.”

    Il suo compagno di squadra della costa Est, Jordan Bailey, ha invece raggiunto la finale facendo il giro più lungo, dopo essere rimasto incastrato con un altro pilota nella manche di qualificazione che lo ha costretto a passare per il Last Chance. Qui Bailey si è messo subito in buona posizione dopo lo start, e si è fatto largo fino a una seconda piazza che valeva l’accesso alla finale. In finale Jordan è partito appena fuori dalla top 20, e si è rimboccato le maniche per risalire nel gruppo. Dopo 20 giri, Bailey è riuscito a conquistare la diciassettesima piazza finale.

    Bailey ha commentato: “In qualifica mi sentivo benissimo, la moto si comportava al meglio e ho ottenuto il nono tempo. Nella manche di qualificazione ero non quando per una caduta siamo dovuti ripartire. Al secondo start purtroppo sono rimasto incastrato con un’altra moto, e non ho potuto concludere la gara. Per il last chance ho avuto l’ultima scelta al cancelletto, ma ce l’ho comunque fatta a qualificarmi e in finale ho corso decentemente. Alla fine sono riuscito a sopravvere e ora aspettiamo tutti Daytona.”

    Risultati, Atlanta SX

    450SX

    1. Cooper Webb

    2. Blake Baggett

    3. Marvin Musquin

    8. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    22. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    Showdown 250SX East/West

    1. Adam Cianciarulo

    2. Dylan Ferrandis

    3. Austin Forkner

    ...

    9. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    ...

    17. Jordan Bailey – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

    Classifica di campionato 450SX

    1. Cooper Webb – 199 punti

    2. Ken Roczen – 186 punti

    3. Marvin Musquin – 182 punti

    6. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 137 punti

    Classifica di campionato 250SX East

    1. Austin Forkner – 99 punti

    2. Justin Cooper – 81 punti

    3. Chase Sexton – 79 punti

    ...

    11. Jordan Bailey – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 39 punti

    ...

    19. Thomas Covington – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 12 punti

    Classifica di campionato 250SX West

    1. Adam Cianciarulo – 140 punti

    2. Dylan Ferrandis – 125 punti

    3. Shane McElrath – 123 punti

    6. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 80 punti

     

  • BMW S 1000 R 2019 prova su strada test opinioni pareri

    bmw s 1000 r prova (1)

    Entriamo subito nel vivo della prova della BMW S 1000 R 2019.

  • Campionato Italiano Enduro moto 2019 foto gallery

  • Sono state ufficializzate in modo definitivo le date della prossima EICMA 2019.

  • Questi sono gli orari ufficiali di apertura della Fiera Internazionale del Ciclo e Motociclo EICMA 2019:

  • Per chi raggiunge in moto l'Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo 2019 il parcheggio


  • Davide Guarneri ha ottenuto due splendidi podi nella classe 250 4T nella prima prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro, disputata sabato 2 e domenica 3 marzo a Gioia dei Marsi (AQ), situata sugli Appennini del centro Italia al confine tra l’Abruzzo e il Lazio. Sabato ha portato a termine una prova maiuscola con la terza posizione di classe e l’undicesimo assoluta nonostante i secondi persi nel primo Extreme Test, concluso con il 36simo tempo per essere stato costretto a spingere la propria Honda-RedMoto CRF 250RX Enduro. Il pilota di Honda-RedMoto Lunigiana Team di Gianni Belloni non si è però scoraggiato e, con un ritmo incessante, ha rimontato tutto il distacco registrando anche il miglior tempo assoluto del secondo Cross Test. Sul terreno asciutto della domenica Guarneri ha vinto nuovamente quattro speciali, terminando le restanti con una seconda, due terze e altre due quarte posizioni, facendo suo il secondo gradino del podio e l’ottavo dell’assoluta.

    Gara sfortunata, invece, per Davide Soreca nella 450 4T, che a sole due settimane dall’intervento al menisco del ginocchio destro sabato è stato costretto al ritiro per un banalissimo problema elettrico che ha tolto corrente al motore della sua Honda-RedMoto CRF 300RX Enduro proprio mentre stava affrontando il primo Enduro Test dopo il sesto e terzo miglior tempo di classe delle prime due speciali. Domenica ha invece terminato tutte le speciali sempre nella top five, fino a fare sua la quarta posizione finale ad un soffio dal podio.

    La prossima gara è il primo GP del Mondiale, in programma a Dahlen, Germania, il 23-24 marzo.

    DAVIDE GUARNERI

    Prima gara della stagione. Sabato all’inizio ho fatto fatica scivolando in estrema e in linea, ma concludendo terzo di categoria e undicesimo in assoluta. Domenica sono partito molto meglio e quando ha iniziato ad asciugarsi il terreno ho registrato buoni tempi anche in linea”.

    DAVIDE SORECA

    Sabato purtroppo tanta sfortuna con un banalissimo guasto elettrico che mi ha costretto al ritiro. Domenica ho fatto buoni tempi in estrema, mentre ho patito un po’ in linea per la lunghezza. Fisicamente non sono ancora al mio 100% e dovrò lavorare fisicamente per reggere una gara così selettiva”.

    GIANNI BELLONI

    Weekend soddisfacente. Siamo al debutto e sabato abbiamo pagato un po’ di inesperienza causa un guasto elettrico alla moto di Soreca. Guarneri ha concluso terzo di classe il sabato e secondo la domenica, mentre Soreca ha fatto sua la quarta posizione ad un soffio dal podio dietro a due campioni come Salvini e Redondi. Torniamo a casa con l’obiettivo di continuare a lavorare per migliorarci”.

    Honda RedMoto Lunigiana Team

    Press Office

     


  • Davide Guarneri ha ottenuto due splendidi podi nella classe 250 4T nella prima prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro, disputata sabato 2 e domenica 3 marzo a Gioia dei Marsi (AQ), situata sugli Appennini del centro Italia al confine tra l’Abruzzo e il Lazio. Sabato ha portato a termine una prova maiuscola con la terza posizione di classe e l’undicesimo assoluta nonostante i secondi persi nel primo Extreme Test, concluso con il 36simo tempo per essere stato costretto a spingere la propria Honda-RedMoto CRF 250RX Enduro. Il pilota di Honda-RedMoto Lunigiana Team di Gianni Belloni non si è però scoraggiato e, con un ritmo incessante, ha rimontato tutto il distacco registrando anche il miglior tempo assoluto del secondo Cross Test. Sul terreno asciutto della domenica Guarneri ha vinto nuovamente quattro speciali, terminando le restanti con una seconda, due terze e altre due quarte posizioni, facendo suo il secondo gradino del podio e l’ottavo dell’assoluta.

    Gara sfortunata, invece, per Davide Soreca nella 450 4T, che a sole due settimane dall’intervento al menisco del ginocchio destro sabato è stato costretto al ritiro per un banalissimo problema elettrico che ha tolto corrente al motore della sua Honda-RedMoto CRF 300RX Enduro proprio mentre stava affrontando il primo Enduro Test dopo il sesto e terzo miglior tempo di classe delle prime due speciali. Domenica ha invece terminato tutte le speciali sempre nella top five, fino a fare sua la quarta posizione finale ad un soffio dal podio.

    La prossima gara è il primo GP del Mondiale, in programma a Dahlen, Germania, il 23-24 marzo.

    DAVIDE GUARNERI

    Prima gara della stagione. Sabato all’inizio ho fatto fatica scivolando in estrema e in linea, ma concludendo terzo di categoria e undicesimo in assoluta. Domenica sono partito molto meglio e quando ha iniziato ad asciugarsi il terreno ho registrato buoni tempi anche in linea”.

    DAVIDE SORECA

    Sabato purtroppo tanta sfortuna con un banalissimo guasto elettrico che mi ha costretto al ritiro. Domenica ho fatto buoni tempi in estrema, mentre ho patito un po’ in linea per la lunghezza. Fisicamente non sono ancora al mio 100% e dovrò lavorare fisicamente per reggere una gara così selettiva”.

    GIANNI BELLONI

    Weekend soddisfacente. Siamo al debutto e sabato abbiamo pagato un po’ di inesperienza causa un guasto elettrico alla moto di Soreca. Guarneri ha concluso terzo di classe il sabato e secondo la domenica, mentre Soreca ha fatto sua la quarta posizione ad un soffio dal podio dietro a due campioni come Salvini e Redondi. Torniamo a casa con l’obiettivo di continuare a lavorare per migliorarci”.

    Honda RedMoto Lunigiana Team

    Press Office

     

  • Ecco alcune informazioni utili su come arrivare all'Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo 2019 - Eicma 2019

  • Guanti Spidi Voyager test pregi difetti pareri

     

    Vai alla Foto Gallery

    Il guanto da turismo Spidi Voyager Lady H2Out è un guanto pernsato per le donne motocicliste, con fodera in micropile e coibentato in ovatta a fibra cava da 80gr, con membrana impermeabile e traspirante H2Out.

  • Jeans da moto SPIDI J&Racing Lady test prefi difetti pareri

    jeans spidi test (1)

     

    Vai alla Foto Gallery

    I nuovi jeans moto SPIDI J&Racing Lady sono

  • Kawasaki Versys 1000 se 2019 prova su strada test opinioni pareri

    kawasaki versys 1000 2019 test (1)

    Entriamo subito nel vivo della prova della nuova Kawasaki 1000 SE 2019.

  • 1Maverick VIÑALES 1'53.546

    2Andrea DOVIZIOSO 1'53.744

    3Marc MARQUEZ 1'53.745

    4Jack MILLER 1'53.809

    5Fabio QUARTARARO 1'53.946

    6Cal CRUTCHLOW 1'54.095

    7Danilo PETRUCCI 1'54.200

    8Franco MORBIDELLI 1'54.236

    9Takaaki NAKAGAMI 1'54.239

    10Alex RINS 1'54.257

    11Joan MIR 1'54.390

    12Aleix ESPARGARO 1'54.917

    13Francesco BAGNAIA 1'54.472

    14Valentino ROSSI 1'54.537

    15Jorge LORENZO 1'54.563

    16Pol ESPARGARO 1'54.740

    17Miguel OLIVEIRA 1'55.122

    18Tito RABAT 1'55.428

    19Andrea IANNONE 1'55.464

    20Karel ABRAHAM 1'55.642

    21Johann ZARCO 1'55.797

    22Hafizh SYAHRIN 1'55.937

    23Bradley SMITH 1'56.036

     

  • MotoGP JerezGP 2019 risultati

    Rossi Dovizioso

     

  • Novità Husqvarna 2020

  • Novità KTM 2020

    Queste le novità che KTM potrebbe presentare nel 2020.

  • Novità Vespa 2020

    Queste le novità che il Gruppo Piaggio Vespa potrebbe presentare nel 2020.

  • Nuova Aprilia RS 660 2020 novità

    La nuova Aprilia RS 660 2020 inizia a diventare sempre più una realtà.