Sarà una Sei Giorni di Enduro ricca di novità, rispetto alle edizioni passate, quella che andrà in scena dall’11 al 16 ottobre al Circuito di Navarra. Dopo quanto accaduto alla FIM ISDE 2015, in Spagna non vedremo i piloti francesi del World Trophy, che dovranno quindi seguire da casa i risultati delle altre favorite al podio quali – oltre all’Italia – l’Australia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti.

Altro cambiamento, la composizione delle squadre. In passato erano formate da sei piloti nel World Trophy e quattro nel Junior World Trophy. Da quest’anno saranno quattro nel primo e tre nel secondo, e ciò dovrebbe rendere la competizione ancora più serrata e complicata. La Maglia Azzurra Enduro farà affidamento su atleti di indiscusso valore, infatti il Commissario Tecnico FMI, Cristian Rossi, per la FIM ISDE 2016 ha convocato:

FIM World Trophy

Oscar Balletti (nato a Piacenza il 26/09/1985)

Davide Guarneri (nato a Lovere (BG) il 25/03/1985)

Manuel Monni (nato a Perugia il 03/06/1984)

Giacomo Redondi (nato a Lovere il (BG) 08/01/1993)

FIM Junior World Trophy

Matteo Cavallo (nato a Ceva (CN) il 11/10/1995)

Matteo Pavoni (nato a Gavardo (BS) il 27/04/1995)

Davide Soreca (nato a Bordighera (IM) il 06/06/1995)

Club Teams

Emanuele Facchetti (nato a Treviglio (BG) il 13/09/1996)

Lorenzo Macoritto (nato a S. Daniele del Friuli (UD) il 21/02/1999)

Andrea Verona (nato a Thiene (VI) il 22/04/1999)

I piloti del quartetto del FIM World Trophy hanno partecipato tutti a una o più Sei Giorni, salendo numerose volte sul podio. Oscar Balletti ha preso parte a sei edizioni, Manuel Monni a quattro, Davide Guarneri ha esordito positivamente l’anno scorso in Slovacchia mentre il fresco Campione del Mondo EJ, Giacomo Redondi, è stato promosso nella squadra del Trofeo dopo aver corso già tre volte con la Nazionale giovanile.

In quanto a Maglia Azzurra Junior, Matteo Pavoni sarà alla sua seconda edizione dopo quella del 2015. Davide Soreca nel 2013 non poté partecipare alla Sei Giorni in Sardegna con il Moto Club Italia a causa di un infortunio, quindi per lui come per Matteo Cavallo si prospetta un esordio assoluto con la Maglia Azzurra.

Rispetto all’anno scorso, confermati Macoritto e Verona nel Moto Club Italia mentre la new entry è Emanuele Facchetti.

Il Commissario Tecnico FMI, Cristian Rossi, ha dichiarato: “Alla Sei Giorni in Spagna la squadra italiana sarà formata da piloti che quest’anno come in passato hanno dimostrato le loro capacità, sia a livello individuale che di squadra. Per garantirci posizioni di vertice nel World Trophy dovremo piazzare quanti più italiani possibile nella top 10 assoluta. Per quanto riguarda la Maglia Azzurra impegnata nel Trofeo, Balletti e Monni sono i più esperti, Guarneri ha delle caratteristiche che si adattano bene ad una competizione come la Sei Giorni e Redondi, che anagraficamente sarebbe un pilota Junior, nel corso del 2016 ha fatto vedere di cosa è capace. Sono certo che anche i piloti della Maglia Azzurra Junior e del Moto Club Italia daranno il massimo per ben figurare”.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime Notizie

Ultimi Articoli Gare