I tifosi e gli appassionati di enduro sono autorizzati a continuare a sognare! Honda Racing RedMoto World Enduro Team annuncia l’ingaggio del pilota francese Christophe Charlier, che porterà alla squadra motivazioni, velocità e soprattutto voglia di vincere e crescere ai massimi livelli per affrontare insieme al team diretto da Matteo Boffelli una sfida affascinante con l’obiettivo di vincere.

Campione Italiano Assoluto 2017, vincitore del Trofeo Mondiale 2017 con la squadra francese alla Sei Giorni di Brive la Gaillarde, trionfatore del Motocross delle Nazioni 2017 sempre con la squadra francese, Charlier punta nel 2019 a riconfermarsi ai massimi livelli dell’enduro con una squadra giovane e particolarmente motivata nell’ottenere obiettivi ambiziosi.

Pilota esperto e veloce, Christophe Charlier correrà con la Honda-RedMoto CRF 450RX Enduro nel Campionato Mondiale EnduroGP classe E2 e negli Assoluti d’Italia con l’obiettivo di salire sul gradino più alto del podio.

CHRISTOPHE CHARLIER

Sono molto contento dell’accordo raggiunto con Honda Racing RedMoto World Enduro Team. In questi anni ho visto Honda-RedMoto lavorare con grande impegno portando la CRF 450RX enduro ad un ottimo livello di competitività e quindi sono convinto che potrò ottenere grandi soddisfazioni insieme alla squadra diretta da Matteo Boffelli”.

MATTEO BOFFELLI

Charlier è un pilota veloce, pieno di talento, che anche in questa stagione ha dimostrato il proprio valore. Il suo arrivo è il segno del crescente impegno di RedMoto e Honda Motor Europe nel programma EnduroGP.

Ora dobbiamo restare concentrati e preparare al meglio la stagione 2019. Abbiamo un team forte e motivato, che non ha mai smesso di lavorare per dare al pilota i migliori strumenti per la vittoria. Vogliamo continuare a crescere e portare le nostre Honda RedMoto CRF 250R Enduro e CRF 450RX Enduro ai vertici. Voglio ringraziare Christophe, e tutti gli sponsor che fin da subito non hanno smesso di credere in questo progetto”.

Honda Racing RedMoto World Enduro Team

Press Office

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter