Come iscrivere una moto all’ASI

Un nostro lettore ci ha chiesto delle informazioni per l’iscrizione di una moto all’ASI.

Per le vostre domande scrivete a:

info (at) crazywheels.it

Buongiorno,

Sono proprietario di Vespa px 125 anno 1996, ferma da un bel po' di anni ma originale e perfetta in tutto.

Volevo provvedere a farla circolare, naturalmente considerando il fine d'epoca del modello storico e bellissimo della vecchia piaggio che riprese la nuova costruzione della vespa px negli anni '90.

Allo stato attuale è dotata di libretto circolazione foglio complementare.

Avrò bisogno di metterla in sesto, gomme carburazione per farla partire, poi c'è da fare la revisione.

In più avrei un problema: anni dietro, mi fu fatto il sequestro amministrativo per circolazione senza casco(ero arrivato a casa pronto per mettere la vespa in garage, Mamma mi chiese di andargli a comprare le sigarette...... Non misi il casco e fuori al viale c'era posto blocco). Fu spillato il verbale proprio su parte dei nr di immatricolazione, uno 0....non si distingue.

Volevo chiedervi se questo sarà un problema in fase di documentazione d'epoca.

Per la revisione devo farla prima oppure posso aspettare la documentazione? In ultimo, le foto per l'iscrizione devono già essere perfette? Nel senso che devo pulirla(non è un problema) ; fare d'obbligo il collaudo? Non è provvista di assicurazione, me la devo rischiare?

Grazie per la Vs disponibilità

Partiamo dalla cosa più semplice, il duplicato del libretto di circolazione …

Visto che è di fatto deteriorato le consiglio vivamente, prima che la situazione peggiori ulteriormente, di chiederne un duplicato alla motorizzazione, si può fare direttamente recandosi presso gli sportelli appositi, oppure tramite un’agenzia di pratiche automobilistiche (in questo caso deve aggiungere il costo dell’agenzia).

Il fatto che non si legge bene un numero è comunque un problema, non solo per l’eventuale iscrizione ASI, ma anche se viene fermato da qualche agente “zelante”.

Per la revisione ha tre possibilità, o porta la Vespa a fare la revisione con un furgone o un carrello, oppure fa l’assicurazione (si informi sui costi ci sono anche per un solo giorno), oppure rischia, ma io non lo consiglio di certo!

Comunque per la documentazione da presentare all’ASI non è necessario, almeno che io sappia, che la revisione deve essere fatta, alla fine non è detto che Lei la utilizzi su strade aperte al pubblico.

Per le foto certo che deve essere perfetta, giudicano dalle foto, quindi meglio che la Vespa sia perfettamente in ordine.

Alla fine seguirei questo ordine:

Lavaggio della Vespa, eventuali ritocchi di carrozzeria

Sostituzione pneumatici

Controllo freni

Sostituzione olio cambio

Controllo e pulizia serbatoio benzina

Controllo carburatore eventuale pulizia

Sostituzione candela (se vuole esagerare pulizia pistone e testa)

Controllo generale

Duplicato libretto circolazione

Foto e documentazione completa per iscrizione ASI

Una volta iscritta ASI

Assicurazione e Revisione

Poi se la gode!

Spero di esserLe stato d’aiuto.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter