Il Team Trasimeno è lieto di annunciare che nella prossima stagione agonistica 2017 parteciperà al World SSP300 con il giovane pilota Angelo Licciardi.

Licciardi è nato in Belgio ed ha 20 anni. Ha iniziato a correre nelle minimoto quando aveva solo 5 anni, per poi passare alla MiniGP e quindi aggiudicarsi la PreGP del Belgio. In seguito ha corso per tre stagioni nel Trofeo Moto3 Moriwaki classificandosi per tre volte al secondo posto. Nel 2014 ha disputato la Junior Cup Europea, l’anno successivo ha gareggiato nella Stock 600, mentre quest’anno ha corso nel campionato Europeo Supersport. Un curriculum completo per un pilota giovane, ma che ha già maturato una buona esperienza.

Il prossimo anno segnerà il debutto del nuovo ed interessantissimo World SSP300 ed il team Trasimeno ha deciso di schierarsi al via con Licciardi, che avrà così modo di mettere a frutto il proprio talento.

Per prepararsi al meglio al campionato, che avrà inizio il 2 Aprile al Motorland Aragon in Spagna, la squadra italiana ha programmato alcuni test sia in Italia che in Spagna.

Angelo Licciardi : “Sono davvero contento di aver trovato un accordo con il team Trasimeno, una delle squadre storiche dei campionati delle derivate dalla serie. La nuova classe 300 ha incontrato l’interesse delle case produttrici e sono certo che sarà un campionato molto difficile ed impegnativo, ma so di poter contare su di una squadra esperta ed affidabile e questo mi fa ben sperare per la mia prossima stagione. Voglio ringraziare tutto il team Trasimeno che ha creduto in me, i miei sponsor che non mi fanno mai mancare il loro supporto e la mia famiglia, che mi ha sempre aiutato e sostenuto”.

Moreno Bacchini – Team Manager : “Diamo il benvenuto ad Angelo nella nostra squadra e nel contempo ci prepariamo ad una stagione che si preannuncia interessante e intensa. La nuova classe 300 sarà senza dubbio molto difficile, ma sappiamo che la Yamaha è una delle moto da battere e da parte nostra ci impegneremo come sempre al massimo, per mettere Licciardi nelle migliori condizioni di fare bene”.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime Notizie

Ultimi Articoli Gare