Il 30 settembre il Circuit de la Ribera ospiterà il Supermoto delle Nazioni. I migliori atleti della disciplina si affronteranno sul tracciato situato a Valencia, in Spagna, con l’obiettivo di rappresentare al meglio il loro Paese.

La squadra italiana è stata presentata oggi a Sestriere (TO), dove domani si disputerà l’ultimo round del Campionato Europeo. In occasione del Trofeo delle Nazioni, la Maglia Azzurra scenderà in pista con i piloti convocati dal Commissario Tecnico FMI, Massimo Beltrami:

Edgardo Borella, nato a Piacenza il 18/05/1991. Moto: Swm. Team: Swm.

Moto Club: Motodromo Castelletto. Numero di gara SMoN: 7

Diego Monticelli, nato a Osimo (AN) il 21/02/1995. Moto: TM. Team: TM Factory Racing. Moto Club: Scintilla. Numero di gara SMoN: 8

Elia Sammartin, nato ad Arzignano (VI) il 03/03/1991. Moto: Honda. Team: Phoenix Racing. Moto Club: Brogliano. Numero di gara SMoN: 9

E’ stata quindi confermata la formazione che nel 2017 conquistò un positivo terzo posto in Francia. L’obiettivo di quest’anno sarà riconfermarsi nella top 3 come sempre avvenuto a partire dal 2012.

Massimo Beltrami, Commissario Tecnico FMI: “Quello spagnolo sarà un circuito nuovo per tutti e ciò potrebbe livellare leggermente i valori in campo. Il nostro obiettivo è salire sul podio e sono certo che i ragazzi scenderanno in pista dando il massimo, li ho visti molto determinati ed entusiasti. Le avversarie? Quelle più pericolose saranno sicuramente Francia e Repubblica Ceca”.

Nella foto: da sinistra Andrea Barbieri (Coordinatore Comitato Motocross/Supermoto FMI), Diego Monticelli, Elia Sammartin, il Commissario Tecnico FMI Massimo Beltrami, Edgardo Borella, Attilio Pignotti (Responsabile Supermoto FMI).

Comunicato FMI

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterInstagram YouTube